LaPresse/PA

Oggi la Premier League scende in campo per il Boxing Day, come e perchè è nata questa tradizione?

Cos’è il Boxing Day della Premier League? – Il Boxing Day, letteralmente il giorno della scatola, è un giorno della tradizione inglese che originariamente era dedicato ai più bisognosi. In questo giorno infatti venivano donati a chi ne aveva bisogno oggetti di ogni tipo racchiusi appunto in una scatola. Oggi l’accezione del Boxing Day è cambiata e mentre in Italia viviamo il giorno di Santo Stefano nel Regno Unito e in alcune sue ex colonie questo giorno è un giorno all’insegna dello shopping e del calcio.

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

Cos’è il Boxing Day della Premier League? – Se infatti i colleghi italiani si riposano in queste festività, gli inglesi della Premier League al contrario scenderanno in campo come ogni anno. Addirittura solo fino a qualche tempo fa la massima serie del campionato inglese veniva disputata anche il giorno di Natale. Ma da dove arriva questa tradizione?

Cos’è il Boxing Day della Premier League? – Secondo alcuni il Boxing Day ha origini molto lontane che risalgono addirittura al Medio Evo. La verità è però che per risalire alla vera e prima partita di calcio giocata in questo giorno tra due squadre ufficiali bisogna fare un passo in avanti nella storia fino al 1860 quando si affrontarono le squadre più antiche del Regno Unito: Sheffield FC e l’Hallam FC. A livello amatoriale al contrario le partite di calcio del Boxing Day erano praticate già da prima.

Cos’è il Boxing Day della Premier League? – Con l’istituzione della First Division poi il calcio in questo giorno è diventato una tradizione come il panettone a Natale. Si narra perfino che (come riporta il sito della Federazione inglese di calcio) nel corso della prima guerra mondiale i soldati inglesi e i soldati tedeschi durante una tregua si affrontarono in una partita di calcio proprio nel bel mezzo del campo di battaglia.