LaPresse/PA

Bradley Wiggins e il suo annuncio sui social: il britannico appende la bicicletta al chiodo

Bradley Wiggins appende la bicicletta al chiodo. Il 36enne campione britannico nato a Gand, quest’anno con il team Continental Wiggins dopo sei stagioni con il Team Sky, ha annunciato il suo ritiro dalle scene dopo una carriera tra i professionisti cominciata nel 2001 e proseguita, con soddisfazioni pressochè identiche, sia in linea che su pista.

LaPresse/PA
LaPresse/PA

Su strada si è aggiudicato la medaglia d’oro nella cronometro ai Giochi di Londra del 2012 e ai campionati mondiali 2014 e la vittoria finale al Tour de France 2012, mentre su pista ha vinto quattro ori olimpici nell’inseguimento, uno nel 2004 ai Giochi di Atene, due nel 2008 ai Giochi di Pechino e uno nel 2016 ai Giochi di Rio de Janeiro, oltre a sei titoli iridati. Dal 7 giugno 2015 detiene il record dell’ora, avendo percorso 54,526 km al velodromo olimpico di Londra.

LaPresse/PA
LaPresse/PA

Ho avuto la fortuna di vivere un sogno – ha scritto sul suo account Facebook Sir Wiggins – e soddisfare la mia aspirazione, nata sin da bambino, di fare una vita ed una carriera in uno sport di cui mi sono innamorato dall’età di 12 anni. Ho incontrato i miei idoli e corso assieme ed accanto ai migliore per venti anni, ho lavorato con i migliori manager ed allenatori del mondo e a loro sarò sempre grato per il supporto“. (ITALPRESS).