In un ospedale di Zurigo è venuto oggi a mancare Ferdi Kubler, uno dei più forti ciclisti degli anni ’50

Si è spento a 97 anni, in un ospedale di Zurigo, Ferdi Kubler, vincitore del Tour de France nel 1950 e, un anno dopo, della maglia iridata a Varese davanti a Fiorenzo Magni.

kublerIl campione svizzero, che si ritirò nel 1957 a 38 anni, si aggiudicò anche otto tappe alla Grande Boucle, di cui era il più anziano vincitore ancora vivo, e centrò due volte l’accoppiata Liegi-Bastogne-Liegi-Freccia Vallone (1951 e 1952). Nel suo illustre palmares anche tre Giri di Svizzera (1942, 1948, 1951) e due Giri di Romandia (1948 e 1951). Votato “Sportivo del Secolo” in Svizzera nel 1983, Kubler, che ebbe in Hugo Koblet il suo grande rivale, vide il suo finale di carriera macchiato da sospetti di doping: nel 1955, sul Mont Ventoux, fu trovato a zigzagare e poco lucido, prima che i commissari di gare trovassero nella sua stanza dei prodotti dopanti. Prodotti che Kubler però giurò di non aver mai assunto. (ITALPRESS)