LaPresse/EFE

Wouter Poels, ciclista del team Sky, è amareggiato per non poter essere capitano in un grande giro del 2017

LaPresse/EFE/Juan Herrero
LaPresse/EFE/Juan Herrero

Il ciclista del Team Sky Wouter Poels voleva essere leader della squadra per un grande giro del 2017. Al Tour de France però ci sarà Froome che punterà alla vittoria, Landa sarà capitano al Giro d’Italia e alla Vuelta di Spagna potrebbe esserci nuovamente il ‘Keniano Bianco’ come leader. Quindi nessuna possibilità per il corridore olandese di poter essere capitano del team in uno dei 3 grandi giri.

Una vera delusione che Wouter Poels non riesce a digerire: “qui al Team Sky la situazione è abbastanza semplice; se uno vuole andare al Tour deve essere al servizio di Froome. Potrei fare la Vuelta di Spagna come capitano, ma è difficile farla insieme al Tour e non posso disputare solo la Vuelta senza la Grande Boucle, – ha dichiarato Wouter Poels come riportato dal sito olandese Algemeen Dagblad -. Landa va al Giro e questo è uno svantaggio per meNon ho mai fatto un Grande Giro come capitano, ma mentalmente sono in grado di gestirlo”.