LaPresse/EFE

La Movistar ha smentito Nairo Quintana, capitano della squadra iberica, sulla sua presenza la Giro d’Italia

LaPresse/EFE
LaPresse/EFE

La Movistar ha smentito la presenza di Nairo Quintana al Giro d’Italia edizione numero 100. Qualche giorno fa, al giornale spagnolo El Tiempo, il capitano aveva annunciato la sua presenza alla corsa in rosa, ma il team manager della squadra, Eusebio Unzue, ha respinto categoricamente questa ipotesi. “Non so perché è venuta fuori questa notizia. Non abbiamo ancora definito i programmi, – ha dichiarato il team manager come riportato da La Gazzetta dello Sport. – C’è una possibilità che Quintana corra Giro e Tour e una che corra Tour e Vuelta. Per ora non credo sia neanche giusto parlare di quante possibilità ci sono che faccia un programma o l’altro”.

Questa smentita lascia qualche dubbio sul rapporto comunicativo tra Quintana e i dirigenti della Movistar. Il colombiano vuole partecipare al Giro d’Italia, ma la squadra spinge per far correre il ciclista solo al Tour de France. Oppure (ipotesi da non scartare) il capitano della Movistar sta punzecchiando Froome cercando di far partecipare il corridore del team Sky al Giro d’Italia. Ovviamente la risposta di Quintana non tarderà ad arrivare, ma una clamorosa rottura tra il ciclista e la squadra animerebbe il mercato ciclismo del prossimo anno.