Lapresse

Fernando Cavenaghi ha deciso di appendere le scarpe al chiodo, salutando i tifosi del River Plate con una toccante lettera

L’attaccante argentino del River Plate Fernando Ezequiel Cavenaghi ha annunciato il suo ritiro dal calcio. Una carriera ricca di gol e successi in diversi Paesi (ha militato con Spartak Mosca, Bordaeux, Maiorca, Internacional di Porto Alegre, Villarreal, Pachuca e Apoel Nicosia) ed anche con la nazionale argentina per il 33enne nativo di Buenos Aires.

LaPresse/PikoPress
LaPresse/PikoPress

L’ultima grande impresa è stata la vittoria della Libertadores nel 2015 con il River, in cui ha potuto alzare la coppa da capitano in un “Monumental” impazzito di gioia. Per annunciare il ritiro, si è affidato ad una lettera aperta ai tifosi pubblicata sul sito del River. “Oggi è un giorno speciale per me. Con questa lettera annuncio la fine della mia carriera. Piuttosto che essere triste, voglio cogliere l’occasione per ringraziare tante persone. Sono davvero felice e orgoglioso di aver raggiunto il mio sogno di bambino, ringrazio Dio per l’opportunità che mi ha dato” le parole di Cavenaghi, che ha ringraziato la sua famiglia, i suoi allenatori, la moglie, i figli, i vari presidenti, i giornalisti, gli arbitri, i tifosi e “potrei continuare per ore“. (ITALPRESS)