LaPresse/Reuters

La sfortunata ragazza si chiamava Martina Hauber ed è morta ieri pomeriggio durante una partita a beach volley con gli amici

Una tranquilla partita di beach volley tra amici si è trasformata in tragedia. E’ successo ieri a Latina, precisamente sul campo delle Casermette in Via Torre La Felce, quando intorno alle 19 Martina Hauber è morta mentre si divertiva con tre amiche.

martina-hauberImprovvisamente, la ragazza si è accasciata al suolo perdendo conoscenza, lasciando di stucco le compagne che giocavano con lei. A nulla è servito l’intervento del 118 che, arrivato sul posto, non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. “Nel paradiso della pallavolo c’è un angelo in più: riposa in pace Martina, grande appassionata di volley e beach volley. Ci mancherai sulle tribune del PalaBianchini”, è il toccante saluto della Top Volley Latina che, in segno di lutto, ha deciso di levare tutte le decorazioni natalizie dal proprio Palasport. La polizia, intanto, ha aperto un’inchiesta e disposta l’autopsia per capire le cause della morte.