LaPresse/Massimo Paolone

Pensate ko per l’Olimpia Milano nella sfida di oggi contro la Grissin Bon Reggio Emilia: ecco tutti i risultati della 13ª giornata

L’Armani Milano rimane in testa alla classifica, ma perde al Paladozza contro Reggio Emilia nella riedizione dell’ultima finale scudetto e vede acuirsi la sua crisi. Dopo il ko a Venezia, dunque, la corazzata di Repesa (sempre piu’ traballante) cade sotto i colpi di Pietro Aradori (26 alla fine per lui) e contro una squadra priva oltre che di Stefano Gentile, anche di Amedeo Della Valle.

LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone

Tutto questo ha caricato la formazione emiliana che ha vinto di squadra (2 punti anche per il baby Bonacini) e che secondo Aradori ha disputato “la migliore gara della stagione”. I 21 punti di Kalnietis e Sanders, uniti ai 17 di Hickman alla fine si sono rivelati poca cosa per i milanesi.

LaPresse/Simone Raso
LaPresse/Simone Raso

La “prima” di Caja sulla panchina di Varese finisce con una sconfitta per la squadra di casa, che ha ceduto a Venezia alla settima vittoria di fila e con quattro uomini in doppia cifra. Quattro giorni sono certamente pochi per cambiare una squadra e Caja, che ha provato in vari modi a scuotere i suoi, avra’ certo modo di far tornare a vincere l’Openjobmetis. A Masnago l’avvio e’ stato incerto e la differenza alla fine del primo tempo (23-38) l’ha fatta la percentuale al tiro (7/26 dal campo per Varese, 7/14 da 3 per la squadra di De Raffaele). Nella ripresa, il divario si allarga anche fino al +25 Venezia (55-30), poi nel finale l’orgoglio di Varese e il calo dei lagunari hanno permesso ai varesini di chiudere con un passivo di soli 13 punti (60-73) ma Venezia e’ al secondo posto in classifica.

Dopo due sconfitte consecutive, Avellino torna alla vittoria davanti al proprio pubblico contro Capo d’Orlando (94-65) che proprio oggi ha ufficializzato il passaggio del play uruguaiano Bruno Fitipaldo al Galatasaray. Grazie a questo successo, gli irpini sono adesso al terzo posto in classifica in compagnia della Grissin Bon.

Torna alla vittoria Brindisi, che batte Caserta alla terza sconfitta consecutiva. I pugliesi si impongono 100-72, mettendo la marcia alta soprattutto nella parte finale del match.

LaPresse / Marco Fele
LaPresse / Marco Fele

Importante vittoria di Sassari, che batte Torino 96-64 e muove la classifica che adesso la vede a quota 12 proprio contro i piemontesi. Exploit di Trento in casa di Brescia (80-74 il finale) e di Pistoia in casa di Pesaro (59-57). Niente da fare per Cremona, che rimane ultima in classifica dopo aver ceduto l’intera posta in palio anche a Cantu’ (terza vittoria nelle ultime quattro) pur essendo stata avanti nel derby praticamente per tutto il match. Decisivi nei secondi finali i liberi segnati da Dowdell per i canturini e la tripla sbagliata da Turner per il 72-71 con cui si e’ chiuso il match. (ITALPRESS)