LaPresse/Spada

Il portiere del Torino Hart punta il dito contro il suo ex allenatore Guardiola, l’uomo per il qualche è andato via dal Manchester City

LaPresse/PA
LaPresse/PA

Hart, veleno su Guardiola –  Lasciare il Manchester City non è stato facile ma si è trattato di una scelta quasi obbligata. Joe Hart torna a parlare del suo trasferimento in prestito al Torino e della scintilla mai scattata con Pep Guardiola. “Non sarei mai riuscito a fargli cambiare idea e convincerlo che ero l’uomo giusto – confessa il portiere inglese – Era una battaglia che non potevo vincere. Il calcio è uno sport dove contano le opinioni, alcuni hanno grande considerazione di me e altri probabilmente pensano che io sia inutile. Sfortunatamente per me, mi sono trovato a dover cercare qualcuno che pensasse potessi essere d’aiuto alla sua squadra“.

LaPresse/Fabio Urbini
LaPresse/Fabio Urbini

Hart, veleno su Guardiola –  Guardiola non ha mai fatto mistero di preferire i portieri bravi con i piedi e capaci di far ripartire l’azione da dietro. “Io devo provare a essere quello che sono – replica Hart – Ognuno ha le proprie idee e affermerà come le cose devono essere, può avere ragione oppure no e ci sono poi persone con le quali è difficile discutere perché quello che fanno e dicono trova grande sostegno. Alla fine posso solo prendermi cura di me. Sono sempre aperto alle nuove idee ma posso lavorare secondo le mie capacità“. (ITALPRESS).

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE