LaPresse/XinHua

Agli Europei di Bratislava, Anna Cappellini e Luca Lanotte sono primi con due punti di vantaggio sui francesi Papadakis-Cizeron

Grandissima prestazione di Anna Cappellini e Luca Lanotte, la coppia azzurra si prende momentaneamente il primo posto agli Europei di Pattinaggio su ghiaccio in corso di svolgimento a Bratislava.

 LaPresse/XinHua
LaPresse/XinHua

La coppia italiana, in gara con la ‘vedova allegra‘, precede di due punti i francesi Papadakis-Cizeron, campioni europei e del mondo in carica. Mai come questa volta, però, il dominio della coppia transalpina è messo seriamente in discussione dalla leggiadria e dalla travolgente interpretazione della coppia azzurra che primeggia negli aspetti tecnici (36.03) e in quella artistici (36.28). Il totale (72.31) resta a soli 8/100 dal proprio record italiano centrato in occasione dei Mondiali della scorsa stagione a Shanghai. “Dopo la finale del Grand Prix di metà dicembre – dice Anna anche a nome del partner – avevamo capito che c’erano ancora margini di miglioramento. Così ci siamo messi al lavoro e siamo arrivati dove volevamo. Siamo ovviamente soddisfatti, ma non siamo lo stesso riusciti ad offrire il 100%. Ci è mancata un po’ di potenza e un po’ di fluidità. In più la pista di gara, che avevamo provato una sola volta, è più stretta di un paio di metri rispetto a quelle tradizionali e in due occasioni ci siamo ritrovati a ridosso della balaustra”. “Stiamo diventando perfezionisti – continua Luca – ma la verità è che sappiamo che non siamo nemmeno a metà dell’opera e non vogliamo avere rimpianti. In ogni caso questo risultato ci motiva sin d’ora pensando ai Mondiali di Boston di fine marzo”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE