Moto Gp: Jeremy Burgess non riconosce più Valentino Rossi

SportFair

L’ex capotecnico di Valentino Rossi afferma di non riconoscere più il pilota lasciato qualche anno fa

Jeremy Burgess, ex capotecnico di Valentino Rossi, dopo quanto accaduto a Sepang tra il “Dottore” e Marc Marquez si dice stupido del comportamento del pilota Yamaha talmente tanto da non riconoscerlo. “Non è il Valentino Rossi che conosco. Non può pretendere che Dani e Marc si accontentino di arrivare terzo e quarto, mentre lui e Lorenzo stanno davanti a lottare tra loro” ha dichiarato l’ingegnere australiano. Nell’intervista rilasciata a superbikeplanet.com, Burgess ha spiegato il suo punto di vista: “Valentino Rossi non ha dato un calcio a Marc, ma ha chiaramente rallentato, ha raddrizzato la moto e ha fatto una linea innaturale. Quando la gara è cominciata, sembrava tutto piuttosto strano. Anche in questo caso, non ho visto il Valentino Rossi che conosco”.