Lewis Hamilton ha dimostrato al mondo intero di essere un uomo dal grande cuore

Sembrerà anche un perenne giocherellone, sempre affiancato da belle donne, dai suoi due simpatici cani e da bellissime auto, ma Lewis Hamilton è anche altro, è anche un uomo dal cuore grande che vive e si emoziona proprio come tutti gli altri esseri umani. Starà pur antipatico a molti, soprattutto agli italiani che vorrebbero vedere trionfare una “Rossa”, ma Lewis, bisogna ammetterlo, è un gran simpaticone. Si sa, chi vince sempre risulta sempre antipatico anche quando non lo è: sono in molti a non vedere di buon occhio Valentino Rossi, tantissimi erano anche coloro che “odiavano” la Juventus nel suo periodo più roseo, pieno di vittorie. Lewis Hamilton è un vincente, in pista ma anche fuori, e lo dimostra il fatto che oggi, nella giornata di festa per il suo Team, vincitore del premio costruttori, ha incontrato, e partecipato a tutti i suoi fan di questa immensa emozione, una personcina davvero speciale: Mason. Queste le parole emozionanti e commoventi del pilota 28enne che raccontano tutto quello che ha provato:

hamilton e masonOggi mi è venuto a trovare uno dei più belli angeli che ho mai avuto il piacere di incontrare. Mason ha 5 anni e ha vissuto gran parte della sua vita in ospedale a causa di un tumore al cervello. Tante operzioni, 8 al suo cervello e gli hanno detto che non c’è nient’altro che possono fare per lui. Nel poco tempo che abbiamo passato insieme abbiamo giocato con le macchinine e con i mattoncini Lego. Non posso non iniziare a raccontare le mie sensazioni dicendo che questo è stato il momento più bello dell’anno, veramente una benedizione in questo mondo e, io chiedo solo una cosa: se avete anche solo u minuto, pregate per lui. Lui ha visto tutto remargli contro in questa sua breve vita ma nonostante ciò il suo sorriso è così puro e abbagliante, pieno di amore. Questo piccolo uomo è il mio eroe, tanti bambini nel mondo oggi soffrono come Mason e solo le nostre preghiere e la nostra energia positiva può aiutarli. Oggi Mason ha riempito il mio cuore con tutto ciò che aveva e lo amo per questo. Che Dio ti benedica Mason, che possa aiutare te e la tua famiglia”. Queste parole sono la dimostrazione che dietro il lato sempre scherzoso, a volte strafottente e troppo sicuro di sè, si nasconde un grande uomo, dal cuore ricco di amore. Lewis ha poi postato sui suoi profili social anche la foto del suo saluto con Mason: “mi ha abbracciato forte prima di andarsene. L’abbraccio più bello e ricco di energia e amore che abbia mai ricevuto…. Ti amo piccolo uomo“. Che dire. Preghiamo anche noi per Mason e, ogni tanto, mettiamo da parte l’agonismo e il tifo, che a volte annebbia la vista e la mente, e riconosciamo la bravura, la simpatia e la dolcezza di un campione come Lewis Hamilton. Campione in pista ma anche nella vita.