LaPresse

Alessandro Gentile, giocatore della Nazionale italiana di Simone Pianigiani, parla alla presentazione degli Europei 2015 della sua voglia di rivalsa dopo un’annata non perfetta a Milano

Da capitano e indiscusso leader dell’Olimpia Milano, a uno dei numerosi talenti a disposizione di coach Simone Pianigiani in Nazionale. Alessandro Gentile punta a dimenticare in Nazionale la brutta annata vissuta con la sua Milano. Lo conferma lui stesso a margine della presentazione della squadra che nel prossimo mese di settembre punterà alla conquista del titolo europeo di basket, avvenuta oggi a Sky: “la Nazionale per me è anche l’occasione per mettermi definitivamente alle spalle una stagione non positiva come quella che ho vissuto con l’Olimpia. In Nazionale sono a disposizione della squadra e disposto a giocare in qualsiasi ruolo. Abbiamo tanti giocatori di qualità che giocano nelle migliori squadre italiane, europee e anche diversi Nba, i quali si mettono ognuno a disposizione dell’altro. Abbiamo voglia di regalare all’Italia una grande gioia”. A chi gli chiedeva quanto fosse stato vicino all’Nba e agli Huston Rockets nel corso dell’estate, Gentile ha risposto: “sinceramente non lo sono stato mai. La mia intenzione è sempre stata quella di rimanere in Europa. Molte squadre europee mi hanno cercato, ma Milano è sempre stata la mia prima scelta”.