Rugby: non solo l’Italia punta ad ospitare i Mondiali 2023, si candida anche la Francia

Anche la Francia si candida per ospitare la Coppa del Mondo 2023 di Rugby

La Francia, dopo essere diventata rivale dell’Italia per le Olimpiadi 2024, adesso cerca di poter ospitare anche la Coppa del Mondo 2023 di Rugby. Tutte le federazioni candidata, Italia, Francia, Irlanda, Stati Uniti e Africa del Sud, dovranno mandare i dossier nel corso del 2017, anno in cui la World Rugby, organismo di regolamentazione e governo del rugby, prenderà la sua decisione.  La Coppa del Mondo, quest’anno, si svolgerà in Inghilterra, mentre nel 2019 in Giappone.