“L’Inter e’ un’opzione possibile per Giuseppe Rossi”. Federico Pastorello, agente dell’attaccante del Villarreal, strizza l’occhio al club nerazzurro pur lasciando aperte altre ipotesi sul futuro del giocatore. “Per eta’ e caratteristiche effettivamente puo’ far comodo all’Inter e a tutti i top club italiani”, dice Pastorello a ‘La politica nel pallone’ su Gr Parlamento. “Sicuramente questa nuova Inter, con un nuovo progetto e un allenatore giovanissimo ma molto preparato, e’ una cosa che intriga e noi lasciamo le porte aperte. Lui e Stramaccioni non credo si conoscano, ma abbiamo parlato molto delle varie soluzioni che ci possono essere in Italia e all’estero e anche da parte di Giuseppe c’e’ un apprezzamento innegabile in questo progetto dell’Inter, che vuole rimanere in alto con una squadra piu’ giovane e meno costosa, e in tal senso un po’ di simpatia per Stramaccioni”.

“Saremo pronti a valutare tutte le offerte -dice ancora Pastorello-, quelle che sono arrivate quest’estate non le abbiamo ritenute all’altezza di quelle che sono le aspettative. E’ chiaro che in questo momento avresti voglia di scappare dalla B e vedere la luce ma credo che ora le cose vadano soppesate bene: non si e’ ritenuto necessario cambiare a luglio, vediamo cosa succede a gennaio, se arrivera’ l’offerta giusta si decidera’ con il Villarreal”. “L’unica cosa certa -aggiunge- e’ che nell’estate prima che si facesse male arrivarono offerte da 32 milioni. La Juve si avvicino’ a questa cifra poi toccata dal Tottenham. Il club bianconero mostro’ il suo grandissimo interesse, fu una trattativa lunga e difficile e si arrivo’ un po tardi, non si e’ riusciti a chiudere questo cerchio ma sono tutti discorsi che possono essere riaperti”. Rossi sta recuperando dall’ennesimo infortunio: “A una settimana dal rientro in campo e’ stato una mazzata che in pochi sarebbero riusciti ad affrontare con lo spirito e la grande determinazione di Giuseppe. Sono convinto che tornera’ piu’ forte di prima, l’operazione e’ andata benissimo e ora bisogna solo aspettare. Speriamo di rivederlo in campo a marzo 2013, pronto per rientrare a fine stagione”.