Universiadi 2019 – Chi è Erikah Seyama, l’atleta che ha ammaliato Napoli con il segreto… nei capelli [GALLERY]

  • ph. Instagram Erikah Seyama

    ph. Instagram Erikah Seyama

  • ph. Instagram Erikah Seyama

    ph. Instagram Erikah Seyama

  • ph. Instagram Erikah Seyama

    ph. Instagram Erikah Seyama

  • ph. Instagram Erikah Seyama

    ph. Instagram Erikah Seyama

  • ph. Instagram Erikah Seyama

    ph. Instagram Erikah Seyama

  • ph. Instagram Erikah Seyama

    ph. Instagram Erikah Seyama

/

L’atleta del Regno di Eswatini ha attirato su di sè le attenzioni del pubblico del San Paolo durante la cerimonia di apertura delle Universiadi, ma ha un segreto…

La cerimonia di apertura delle Universiadi 2019 di Napoli ha regalato una inattesa protagonista, si chiama Erikah Seyama e proviene dal Regno di Eswatini, Stato dell’Africa meridionale.

Durante la sfilata allo Stadio San Paolo si è presa gli occhi (e i cuori) di tutti i napoletani, sorpresi dal suo sorriso e dalla sua bellezza. Nella vita studia all’Università di Pretoria, in Sudafrica, e ama il salto in alto, disciplina a cui parteciperà nel corso della rassegna napoletana. Il giorno dopo, sono stati molti coloro che hanno provato a rintracciarla nel villaggio olimpico installato presso la stazione marittima, ma quasi nessuno l’ha riconosciuta. Il motivo? La chioma nera fluente ha lasciato spazio ai capelli corti ossigenati, il motivo lo ha spiegato proprio lei ai microfoni del Mattino: “sono sempre io, solo che quando non mi alleno e non gareggio indosso una parrucca lunga. Mi piace stupire. Non mi aspettavo un’accoglienza così e tanti applausi da parte dello stadio. Mi sono davvero molto emozionata. È stato bellissimo, i napoletani sono eccezionali. Nell’arco di una sola giornata ho raddoppiato il numero di followers sui social e avrò ricevuto decine di messaggi in privato. Non sono sposata né fidanzata, ho 25 anni e sono single. Napoli è una città bellissima, la amo. Sopratutto amo questa gente. Vivere sulla nave, poi, è un’esperienza strana: il primo giorno mi sono persa perché la nave è grandissima. Ma ho capito che questa è anche un’occasione unica per condividere le proprie tradizioni con altri popoli“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Ernesto Branca (28126 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.
Contact: Website


FotoGallery