Rugby – Sei Nazioni, ancora un ko per Italrugby: gli azzurri cedono nel finale al Galles [GALLERY]

  • Alfredo Falcone/LaPresse
ALFREDO FALCONE

    Alfredo Falcone/LaPresse ALFREDO FALCONE

  • Alfredo Falcone/LaPresse
ALFREDO FALCONE

    Alfredo Falcone/LaPresse ALFREDO FALCONE

  • Alfredo Falcone/LaPresse
ALFREDO FALCONE

    Alfredo Falcone/LaPresse ALFREDO FALCONE

  • Alfredo Falcone/LaPresse
ALFREDO FALCONE

    Alfredo Falcone/LaPresse ALFREDO FALCONE

  • Alfredo Falcone/LaPresse
ALFREDO FALCONE

    Alfredo Falcone/LaPresse ALFREDO FALCONE

  • Alfredo Falcone/LaPresse
ALFREDO FALCONE

    Alfredo Falcone/LaPresse ALFREDO FALCONE

  • Alfredo Falcone/LaPresse
ALFREDO FALCONE

    Alfredo Falcone/LaPresse ALFREDO FALCONE

  • Alfredo Falcone/LaPresse
ALFREDO FALCONE

    Alfredo Falcone/LaPresse ALFREDO FALCONE

  • Alfredo Falcone/LaPresse
ALFREDO FALCONE

    Alfredo Falcone/LaPresse ALFREDO FALCONE

  • Alfredo Falcone/LaPresse
ALFREDO FALCONE

    Alfredo Falcone/LaPresse ALFREDO FALCONE

  • Alfredo Falcone/LaPresse
ALFREDO FALCONE

    Alfredo Falcone/LaPresse ALFREDO FALCONE

  • Alfredo Falcone/LaPresse
ALFREDO FALCONE

    Alfredo Falcone/LaPresse ALFREDO FALCONE

/

Allo stadio Olimpico di Roma l’Italia cede nel finale al Galles: i dragoni battono gli azzurri 15-26

Nella difficoltosa sfida, valida per la seconda giornata del Sei Nazioni 2019, l’Italia cede il passo al Galles. Allo Stadio Olimpico di Roma il pubblico spinge il team azzurro alla vittoria, ma l’Italrugby non passa mai in vantaggio sui fortissimi Dragoni. Nel primo parziale di gioco la formazione allenata da Warren Gatland fa subito la differenza grazie alle punizioni messe a segno da Dan Biggar. L’Italia prima dell’intervallo però recupera quasi totalmente lo svantaggio (7-12) grazie alla meta di Braam Steyn ed alla trasformazione di Tommaso Allan.

Il secondo parziale di gioco parte bene per la formazione allenata da Conor O’Shea, grazie al calcio di punizione del rugbista della Benetton Rugby Treviso Tommaso Allan. Le fatiche degli azzurri si fanno sentire sul finale del secondo tempo, quando i gallesi mettono a segno ben 14 punti consecutivi e portano il risultato finale sul 15-26.

Matura così la seconda sconfitta, su due match giocati, dell’Italrugby. Dopo il ko per mano della Scozia e quello di oggi contro il Galles, gli azzurri rimangono all’ultimo posto della classifica del Sei Nazioni 2019. I Dragoni, al contrario, grazie alle due vittorie consecutive sono primi a punteggio pieno.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Valuta questo articolo

3.0/5 da 1 voto.
Please wait...
About Giulia Galletta (13421 Articles)
Nata il 21 giugno 1988 a Palmi, provincia di Reggio Calabria
Contact: Website


FotoGallery