Michał Kwiatkowski, che bis! Dopo le “Strade Bianche” il fenomeno polacco vince la “Milano-Sanremo” beffando Peter Sagan

/

“Milano Sanremo”, splendida vittoria di Michał Kwiatkowski davanti a Peter Sagan e Julian Alaphilippe

Fantastico “bis” sulle strade italiane per il fenomeno polacco Michał Kwiatkowski: il 26enne Campione del Mondo 2014 a Ponferrada ha beffato il Campione del Mondo 2015 e 2016 Peter Sagan sul traguardo di Sanremo dopo lo scatto dello slovacco sul Poggio. Solo KwiatkowskiJulian Alaphilippe (terzo al traguardo) sono riusciti a rimanere sulla scia di Sagan, con Sonny Colbrelli che provava a tenere la sua ruota prima di alzare bandiera bianca. Sagan troppo generoso: ha attaccato da lontano ed è stato quello che ha tirato di più tra i fuggitivi, sforzi che probabilmente ha pagato sul traguardo della gloriosa via Roma. Per Kwiatkowski è la seconda vittoria nel giro di poche settimane dopo quella, altrettanto bella, di Siena alle “Strade Bianche”. Per Peter Sagan è un’altra beffa: alla “Milano-Sanremo” era già arrivato 2° nel 2013, 4° nel 2012 e nel 2015. Non è bastato un grande cuore, ma lo slovacco entra sempre più nelle grazie dei tifosi per il suo emozionante modo di correre e per la sua grande sportività testimoniata subito dopo il traguardo con gli immediati complimenti nei confronti del vincitore polacco.

A 5” dai primi tre, la volata del gruppo regolata da Kristoff (4°) su Gaviria. Miglior italiano Elia Viviani 9°, poi Colbrelli 13°. L’ultima vittoria azzurra è quella del 2006 con Pozzato, sono 11 le edizioni della “Milano-Sanremo” senza successi per i nostri portacolori.

This slideshow requires JavaScript.

FotoGallery