Il primo tempo contro l’Arsenal punisce il Napoli: l’appuntamento con la rimonta è al San Paolo [GALLERY]

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

/

Napoli sconfitto  2-0 contro l’Arsenal ai quarti di finale di Europa League: la squadra di Ancelotti meglio nel secondo tempo, ma il gol non arriva

Annunciato come avversario assai ostico per il Napoli già ai sorteggi dei quarti di finale di Europa League, l’Arsenal ha dimostrato questa sera di valere quanto si pensava. All’Emirates Stadium di Londra gli uomini di Emery hanno ‘stregato’ i partenopei, a tratti imbarazzanti nel primo tempo. La squadra allenata da Carlo Ancelotti ha creato solo un’occasione da gol nel primo parziale di gioco con Insigne e ha subito, al contrario, due reti.

Prima Ramsey e poi Torreira hanno segnato i due gol che hanno deciso la partita e che costringeranno il Napoli ad una rimonta da sogno in occasione del match di ritorno al San Paolo. Nel secondo tempo l’azione offensiva del Napoli è salita d’intensità, le occasioni da gol si sono moltiplicate, ma la rete (che in trasferta si sarebbe potuta rivelare importante) non è mai arrivata. L’appuntamento con la rimonta per la squadra di Ancelotti è dunque tra sette giorni in casa.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery