Motori – NEVS: il ritorno del motore elettrico a ruota a più di 100 anni dalla sua invenzione [FOTO e VIDEO]

/

NEVS acquista l’azienda inglese Protean Electric, la più grande produttrice al mondo di motori elettrici a ruota per auto

A volte ritornano! Dopo oltre un secolo si ricominciano a considerare i motori elettrici a ruota. I cinesi di NEVS comprano il principale costruttore britannico di motori elettrici da ruota del mondo per avere accesso a questa tecnologia.

L’azienda cinese NEVS (National Electric Vehicle Sweden) che di svedese oramai ha solo il nome, è l’azienda che nel 2012 aveva acquisito il marchio Saab. Ieri la NEVS ha annunciato di aver acquistato la Protean Electric, un’azienda britannica con esperienza nella tecnologia dei motori elettrici da ruota.

Protean Electric ha sviluppato e prodotto motori elettrici per ruote dal 2008 e attualmente detiene più di 160 brevetti in tutto il mondo per la progettazione, il controllo e la produzione di motori elettrici e dispositivi elettronici per l’automotive. Una dichiarazione rilasciata dalla società cinese NEVS afferma che i motori sulle ruote “offrono una maggiore efficienza del gruppo propulsione e una maggiore flessibilità nella progettazione dei veicoli“. Questa è una caratteristica fondamentale per ridurre i tempi e i costi di progettazione secondo l’azienda.

motore elettrico a ruotaAlla fine di marzo, Hui Ka Yan, presidente del Gruppo Evergrande( che detiene il 51% di NEVS) , ha dichiarato che : “NEVS, dopo essersi affermato come il secondo più grande sviluppatore e produttore della Cina, aspira a diventare il più grande e più forte produttore di veicoli elettrici al mondo in un tempo che va da tre a cinque anni“. Certo questa è un’affermazione potrebbe sembrare un po’ esagerata, ma visto gli ultimi acquisti di questo Gruppo, non ci sarebbe da rimanere sorpresi. Nell’ultimo anno infatti oltre alla Protean Electric il Gruppo Evergrande ha acquisito il 45% della compagnia americana produttrice di auto elettriche Faraday Future, e se non bastasse ad inizio del 2019 la NEVS è diventata l’investitore di maggioranza della Koenigsegg.

Con l’acquisto di Protean Electric potrebbe utilizzare i motori elettrici alla ruota per molti dei suoi futuri veicoli. È possibile che i futuri prodotti Koenigsegg utilizzeranno motori endodermici classici con l’aggiunta delle tecnologie del motore elettrico a ruota. Questa tecnologia potrebbe ovviare anche la problematica posta da molte città come Londra , dove le zone del centro sono oramai offlimit per i motori a combustione.

Storicamente i veicoli con motori elettrici a ruota esistono da più di un secolo, difatti Ferdinand Porsche li ha usati nel Lohner-Porsche Semper Vivus, ma questa tecnologia non ha mai avuto un vero successo ne una produzione di massa. Probabilmente i cinesi di NEVS-Evergrande saranno i primi a farlo.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...


FotoGallery