Motori – Nuova Peugeot 508 elegante come un felino tra le colline della Franciacorta [GALLERY]

/

Acquattata come un morbido felino sulle rive del lago d’Iseo, Nuova Peugeot 508 è pronta a coccolare i suoi passeggeri tra le colline bresciane della Franciacorta, una delle zone italiane con più alta produzione di spumante di pregio.

Salito a bordo della nuova ammiraglia della casa del Leone, il guidatore può contare sull’inedita interpretazione del Peugeot i-Cockpit quel concetto rivoluzionario ed esclusivo costituito da un volante compatto, da un quadro strumenti in posizione rialzata visibile al di sopra della corona del volante e da uno schermo touch-screen HD capacitivo da 10” messo al centro della plancia, tramite il quale si possono gestire le principali funzioni dell’auto. L’obiettivo? Esaltare la guida ed elevare la sicurezza (grazie al maggior controllo dell’auto) ed il confort, grazie ai minori movimenti di occhi e braccia durante la guida.  Un’esperienza di guida davvero unica, esaltata anche dalla sospensione posteriore multilink e dagli ammortizzatori a controllo elettronico.

Per valutare le doti dell’ammiraglia nulla di meglio che provarla sulle strade che collegano i vari appezzamenti a vite. Soprattutto in movimento, infatti, si apprezza il dinamismo del design di Nuova Peugeot 508, basato su forme fluide e aerodinamiche che danno origine a una fastback dalla personalità unica, con un frontale dall’impatto forte e sottolineato dalla nuova firma luminosa delle luci diurne a LED opalescenti.

Nuova 508 si fa ammirare anche per la qualità dei materiali che danno vita ad un abitacolo oltremodo spettacolare, elegante e moderno, molto confortevole anche nei lunghi viaggi. Il portellone posteriore, abilmente nascosto nella sagoma della carrozzeria, permette di coniugare stile a funzionalità, grazie all’ottima accessibilità al vano bagagli da 487 litri, capiente e dalla forma regolare.Dopo l’acquisto di qualche bottiglia di ottimo Franciacorta, è, però, ora di tornare dove ha avuto inizio la breve escursione tra i suoi vigneti: la riva del lago d’Iseo.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...


FotoGallery