Motori – Nuova BMW Serie 1: più spazio, più potenza e minori consumi ma la trazione è dalla parte ‘sbagliata’ [GALLERY]

/

L’arrivo della nuovissima BMW Serie 1 annuncia l’alba di una nuova era. La terza generazione del modello compatto premium apre il sipario alla nuova architettura a trazione anteriore di BMW che fonde il piacere di guida e l’eccellenza dinamica di BMW con un significativo aumento dello spazio interno

Sportiva, fresca, sicura e di classe, cosparsa di design fresco e connettività di ultima generazione, la nuova BMW Serie 1 è una vera BMW con un carattere forte tutto suo.

I sistemi di telaio all’avanguardia, le tecnologie innovative e i sistemi di controllo, conferiscono alla  nuova BMW Serie 1 un aumento di agilità straordinaria per una trazione anteriore o integrale grazie al sistema BMW xDrive. A tal fine, un processo quinquennale di sviluppo ha visto BMW canalizzare tutta l’esperienza accumulata dal BMW Group negli ultimi anni con la tecnologia a trazione anteriore in altri modelli nella nuova Serie 1. Il risultato è una dinamica di guida senza precedenti con cui stabilisce nuovi standard nella classe compatta premium.

La terza generazione della BMW Serie 1 verrà presentata al pubblico per la prima volta dal 25 al 27 giugno 2019 sulla nuova piattaforma di presentazione #NEXTGen di BMW Group presso il BMW Welt di Monaco. Il lancio mondiale inizierà il 28 settembre 2019.

Più di 1,3 milioni di esemplari di BMW Serie 1 sono stati prodotti negli scorsi anni con le prime due generazioni, l’auto si è, infatti, dimostrata particolarmente popolare in Europa. Il modello di terza generazione offre molto più spazio rispetto al suo predecessore con pochi cambiamenti rispetto ai suoi ingombri esterni, tutto questo grazie all’innovativa architettura a trazione anteriore BMW. I passeggeri nella parte posteriore sono i principali beneficiari di queste novità oltre al vano di carico che diventa adesso più ampio. Disponibile solo con carrozzeria a cinque porte, la nuovissima BMW Serie 1 è cinque millimetri più corta rispetto alla precedente (4.319 millimetri), in termini di larghezza (ora 1.799 millimetri) è cresciuta di 34 millimetri mentre l’altezza (1.434 mm) è aumentata di 13 millimetri.

Tre motori diesel e due varianti benzina al lancio, i clienti possono ordinare la loro nuova BMW Serie 1 con una scelta di motori a tre e quattro cilindri della famiglia BMW EfficientDynamics di ultima generazione. Una miriade di miglioramenti offre migliori consumi di carburante, minori emissioni e, in alcuni casi, maggiore potenza rispetto a prima. Sono disponibili tre motori diesel e due unità benzina, che vanno da 85 kW (116 CV) sulla BMW 116d a 225 kW (306 CV) per la BMW M135i xDrive. Il nuovo motore che alimenta quest’ultimo modello è il più potente quattro cilindri del gruppo BMW. La BMW M135i xDrive spedisce da 0 a 100 km / h in soli 4,8 secondi (4,7 secondi con il pacchetto M Performance, disponibile dall’11 / 2019) e una velocità massima controllata di 250 km / h. Nonostante queste impressionanti prestazioni, il consumo combinato di carburante è di soli 7,1 – 6,8 litri per 100 km mentre le emissioni di CO2 si attestano a soli 162 – 155 grammi per chilometro. Tutti i motori disponibili per BMW Serie 1 soddisfano il severo standard sulle emissioni Euro 6d-TEMP, mentre la BMW 116d è già conforme alla normativa Euro 6d. I motori a benzina sono dotati di filtro antiparticolato per benzina e di diesel con filtro antiparticolato diesel, catalizzatore di adsorbimento NOx e tecnologia SCR (Selective Catalytic Reduction).

La BMW 116d, 118d e 118i sono equipaggiate di serie con il cambio manuale a sei marce ulteriormente sviluppato, mentre la trasmissione Steptronic a doppia frizione a sette velocità di ultima generazione può essere specificata come opzione per BMW 116d e BMW 118i. La trasmissione Steptronic a otto velocità – disponibile come optional per la BMW 118d è di serie su BMW 120d xDrive così come sulla BMW M135i xDrive vLa connettività intelligente consente a entrambe le trasmissioni automatiche di adeguare la propria strategia di cambiata allo stile di guida e alla situazione del traffico.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...


FotoGallery