Audi TT RS 2019: restyling per la sportiva tedesca, ecco le novità [FOTO e PREZZI]

/

Al via la prevendita in Italia di Audi TT RS, disponibile Coupé e Roadster, può contare sull’iconico motore a 5 cilindri da 400 CV abbinato al doppia frizione S tronic e alla trazione integrale permanente quattro

Nel 2018, per il nono anno consecutivo, la giuria del premio “International Engine of the Year” ha assegnato al motore Audi 2.5 TFSI, icona tecnica della rinnovata Audi TT RS, il titolo di miglior propulsore nella categoria da 2 a 2,5 litri. Forte di una cilindrata di 2.480 cc, l’unità sovralimentata dei quattro anelli eroga 400 CV e una coppia massima di 480 Nm da 1.950 a 5.850 giri/min. Un “cuore cattivo” dal sound inconfondibile.

Il cinque cilindri lavora in abbinamento alla trasmissione a doppia frizione S tronic a 7 rapporti e alla trazione integrale permanente quattro che distribuisce la coppia tra gli assali mediante una frizione a lamelle. Grazie al controllo della dinamica di marcia Audi drive select, il conducente ha la possibilità di scegliere tra diversi setup (auto, comfort, dynamic e individual) influendo sulla distribuzione della spinta tra avantreno e retrotreno, la risposta dello sterzo, il cambio S tronic, l’erogazione del propulsore e l’apertura delle valvole allo scarico.

Audi TT RS Coupé scatta così da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi a fronte di consumi nel ciclo combinato di 9,1 – 9,2 litri ogni 100 chilometri ed emissioni di CO2 di 207 – 209 grammi/km, mentre la variante Roadster copre lo 0-100 km/h in 3,9 secondi con consumi ed emissioni di, rispettivamente, 9,4 – 9,5 litri ogni 100 km e 212 – 215 grammi/km di CO2. La velocità massima di TT RS è autolimitata a 250 km/h o, a richiesta, a 280 km/h.

Il peso ridotto (1.440 kg per la Coupé) e il setup sportivo delle sospensioni sono alla base dell’eccellente handling della vettura. Lo sterzo progressivo, dalla taratura specifica, è di serie così come i cerchi in lega da 19 pollici e l’assetto sportivo RS. A richiesta sono disponibili ruote da 20”. Le sospensioni Audi magnetic ride, a richiesta, si avvalgono di ammortizzatori adattivi magnetoreologici.

Alla raffinatezza tecnica di nuova Audi TT RS si accompagna un look muscoloso, reso più aggressivo rispetto al precedente modello dal nuovo frontale, dall’alettone ridisegnato e dall’aerodinamica affinata. All’avantreno, nello specifico, spicca il logo quattro dal look titanio satinato, posizionato nella sezione inferiore della calandra. Quest’ultima caratterizzata dal single frame nero opaco. Le prese d’aria laterali, ampliate, sono frazionate mediante listelli verticali dedicati. I radiatori supplementari sono collocati alle spalle dell’evocativa griglia RS a nido d’ape. Lo spoiler anteriore a tutta larghezza accentua l’impronta a terra della vettura, mentre lungo il sottoporta ridisegnato spicca un inedito inserto in nero lucido. Le calotte dei retrovisori laterali sono disponibili in tinta oppure in look nero lucido (di serie), alluminio o carbonio. Non meno rilevanti gli interventi al retrotreno, dove catalizza l’attenzione il nuovo alettone fisso con inediti profili laterali. Una soluzione che gioca a favore dell’aerodinamica della vettura al pari dei listelli verticali che convogliano i flussi attraverso l’estrattore RS. Completano il look del posteriore due ampi terminali di scarico ovali.

I gruppi ottici a LED sono di serie. I proiettori con tecnologia a LED Matrix, a richiesta, possono essere abbinati ai gruppi ottici posteriori OLED Matrix (diodi organici a emissione di luce) dal design 3D. All’accensione, danno vita a una scenografica coreografia luminosa. Audi TT RS è disponibile in 9 colori, inclusi il verde Kyalami, un’esclusiva, e i nuovi arancio impulso e blu turbo. A richiesta, il pacchetto estetico look alluminio opaco caratterizza sia lo splitter sia l’alettone e i dettagli in nero lucido, di serie, possono essere completati dagli anelli Audi e dal logo TT RS sia all’avantreno sia al retrotreno.

Nuova Audi TT RS offre ampie possibilità di personalizzazione. Ai pacchetti design RS caratterizzati da dettagli in rosso o in blu si aggiungono i pack Audi exclusive basati sulle tinte arancio impulso, marrone cognac e verde iguana. L’abitacolo rispecchia il carattere sportivo della vettura. La plancia e i comandi sono orientati al conducente. I sedili anteriori RS, rivestiti in Alcantara e pelle, sono di serie. I loghi RS lungo gli schienali, il volante, i battitacco e il selettore della trasmissione enfatizzano l’esclusività della vettura. Il layout RS dell’Audi virtual cockpit da 12,3 pollici (di serie) fornisce informazioni in merito alla pressione degli pneumatici, alla coppia erogata e ai valori di accelerazione (g) raggiunti. Optando per la gestione manuale del cambio, le luci di cambiata nel cruscotto segnalano al guidatore di salire di rapporto qualora venga raggiunto il regime di rotazione massimo del motore. Oltre ai comandi multifunzione, il volante RS plus rivestito in pelle (di serie) e corredato di paddle integra i “satelliti” supplementari per l’accensione del propulsore e la gestione del controllo della dinamica di marcia Audi drive select.

Sotto il profilo funzionale, la dotazione di serie di nuova Audi TT RS include equipaggiamenti di pregio quali il sistema di navigazione MMI plus con MMI touch, che integra un touchpad nella parte superiore della manopola a pressione/rotazione, la gestione adattiva degli abbaglianti, il climatizzatore automatico comfort, l’Audi music interface, che prevede una doppia presa USB, l’Audi Sound system, l’assistenza al mantenimento della corsia di marcia, il cruise control e il sistema di ausilio al parcheggio plus.

Disponibile presso le concessionarie dal mese di giugno, nuova Audi TT RS Coupé vede il listino partire da 78.300 euro. Prezzi, per TT RS Roadster, da 81.000 euro.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...


FotoGallery