Dal lavoro in ospedale al ‘regalo’ di Valentino Rossi, Franco Neirot a SportFair: il racconto del marshall superstar del Gp d’Argentina

/

Franco Neirot si racconta ai microfoni di SportFair: le parole del fortunato marshall argentino che ha avuto l’opportunità di salire sulla M1 di Valetnino Rossi dopo il Gp d’Argentina

Franco Neirot, è questo il nome del fortunato marshall diventato famoso domenica al Gp d’Argentina perchè ha avuto l’opportunità di salire sulla M1 di Valentino Rossi. Il Dottore, euforico per il suo fantastico secondo posto in gara a Termas de Rio Hondo, dopo un’appassionante lotta con Andrea Dovizioso, si è fermato davanti alla tribuna, affidando proprio a Franco la sua Yamaha, per poter salire sulle barriere e festeggiare insieme a tutto il suo pubblico.

Il marshall argentino, ne ha approfittato per scattare selfie e video, che in pochissimo tempo hanno fatto il giro del mondo sui social, ma anche in televisione. Ma chi è Franco? “Mi chiamo Franco Daniel Alejandro Neirot, ho 33 anni, oltre a lavorare in pista come Marshall ho il mio altro lavoro in un ospedale per bambini che si chiama Eva Perón CEPSI, guido l’ambulanza. Mi piacciono molto le gare di MotoGp e la mia passione per le moto e più di ogni altra cosa per l’idolo Valentino Rossi è iniziata a 15 anni“, questo il racconto del marshall argentino ai microfoni di SportFair.

Franco ha poi raccontato il momento speciale che ha vissuto a Termas de Rio Hondo: “l’opportunità che Valentino mi ha dato di prendermi cura della sua moto mentre andava a salutare i suoi fan mi ha emozionato molto a dire la verità“.

Un episodio che in pochissime ore lo ha fatto diventare famosissimo, facendolo però rimanere umile: “la mia nuova popolarità la gestisco rimanendo con i piedi per terra. Mi diverto con la famiglia e gli amici. La verità è che sono molto emozionato per ciò che mi è successo sul circuito di Termas de Rio Hondo. Dopo quello che è successo sono cambiate tante cose, ma rimango sempre un giovane operaio e mi prendo cura di mia madre Susana Nuzzolese“.

Il mio pilota preferito, ovviamente, è di gran lunga il migliore, Valentino Rossi. In Argentina la gente ama e apprezza molto Valentino e quando lui viene qui fa impazzire tutti, ha continuato Franco prima di dire la sua sulla stagione 2019: “infine sul Mondiale 2019 dico che ho molta fiducia che Valentino Rossi possa vincere il campionato (spero di portare fortuna al mio idolo)“.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 3 votes.
Please wait...
About Rita Caridi (34038 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery