Tirreno-Adriatico, Fuglsang trionfa alla quinta tappa: il danese dell’Astana dedica la vittoria a Scarponi [GALLERY]

  • Fabio Ferrari/LaPresse
FabioFerrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse FabioFerrari/LaPresse

  • Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Gian Mattia D'Alberto/LaPresse
GM D"Alberto

    Gian Mattia D'Alberto/LaPresse GM D"Alberto

  • Gian Mattia D'Alberto/LaPresse
GM D"Alberto

    Gian Mattia D'Alberto/LaPresse GM D"Alberto

  • Fabio Ferrari/LaPresse
FabioFerrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse FabioFerrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse
FabioFerrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse FabioFerrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse
FabioFerrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse FabioFerrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse
FabioFerrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse FabioFerrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

/

La quinta tappa della Tirreno-Adriatico 2019 nel segno di Jakob Fuglsang: il danese dell’Astana dedica sul traguardo di Recanati la vittoria a Michele Scarponi

La quinta tappa dell’edizione 2019 della Tirreno-Adriatico va a Jakob Fuglsang. Il danese dell’Astana a una trentina di chilometri dal traguardo di Recanati ha attaccato il gruppo e ha dettato il passo, imponendosi all’arrivo su rivali del calibro di Simon Yates secondo a 40” dal vincitore e Primoz Roglic terzo. Vincenzo Nibali, dopo un attacco in discesa a circa 30 km dal traguardo, è giunto con  3’17” di ritardo all’arrivo. Leader di classifica generale e detentore della maglia azzurra rimane Simon Yates.

Jakob Fuglsang al traguardo della quinta tappa ha dedicato la sua vittoria a Michele Scarponi. “Abbiamo fondamentalmente cercato di fare la stessa corsa di ieri. – ha detto il danese – Oggi è stato il mio turno per andare dalla distanza. Fortunatamente ha funzionato. Ho voluto vincere questa tappa per Michele Scarponi e sua moglie che ieri ci ha visitato”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Giulia Galletta (13421 Articles)
Nata il 21 giugno 1988 a Palmi, provincia di Reggio Calabria
Contact: Website


FotoGallery