Milano-Sanremo, il “moschettiere” Alaphilippe batte tutti in volata: continua la maledizione di Sagan!

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

  • Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

    Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

/

Milano-Sanremo, Alaphilippe ha vinto in volata battendo Sagan e Kwiatkowski con un’accelerata da fenomeno negli ultimi metri

Oggi è stato il grande giorno della Milano-Sanremo, prima importante classica dell’anno del calendario dell’UCI WorldTour. Le grandi attese per la corsa sono state rispettate, è stata infatti una gara ricca di emozioni sul finale, con diversi big che hanno lottato sino alla fine per il successo finale. Le salite della Cipressa e del Poggio nel finale del percorso, hanno dato un notevole scossone alla corsa. Alaphilippe, Sagan, Trentin, Valverde, Nibali, Kwiatkowski ed altri 5 corridori, hanno staccato il gruppone arrivando sino al traguardo appaiati, con un arrivo in volata davvero splendido e ricco di big. A spuntarla è stato il “moschettiere” Julian Alaphilippe. Il francese ha beffato tutti dimostrandosi il più forte in questo momento della stagione. Secondo classificato Oliver Naesen, terzo Kwiatkowski, ottima prova anche del nostro Vincenzo Nibali ottavo nella classifica finale. Sagan staccato nella volata finale ha chiuso quarto, anche a causa di una gestione del finale non proprio ortodossa, continua a non riuscire ad ottenere la prestigiosa vittoria alla Milano-Sanremo dopo diversi piazzamenti.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery