Audi: dalla strada alle corse un 2.0 litri per il campionato DTM 2019

/

Audi: dalla strada alle corse un 2.0 litri quattro cilindri turbocompresso per il campionato DTM 2019

A partire da quest’anno, le auto che partecipano al campinato DTM nella Classe 1 sono sottoposte a severi requisiti e restrizioni riguardanti il motore. Le normative DTM ora richiedono motori turbocompressi più moderni e più efficienti, con il limite di consumo che non deve superare i 95 chilogrammi di carburante all’ora. Ma i nuovi requisiti non intimoriscono gli ingegneri Audi , a quanto pare, il nuovo motore turbocompresso da 2,0 litri del team Audi Ufficiale genera un’enorme potenza di 610 cavalli circa.

Il nuovo motore di Audi farà il suo debutto in gara il 4 maggio 2019, alla guida della Audi RS 5 DTM ci sarà Hockenheimring . L’anno scorso, la stessa RS 5 DTM utilizzava un motore due volte più grande, un V8 da 4,0 litri aspirato, ma produceva solo 500 CV.

Un vantaggio chiave del nuovo quattro cilindri è la sua leggerezza. La nuova unità ferma la bilancia sugli 85 chilogrammi, metà del peso del V8 appena dismesso. Di conseguenza, l’Audi RS 5 DTM ora pesa poco più di 1.000 chilogrammi, rendendo il rapporto peso / potenza di circa 1,6 chilogrammi per cavallo.

Siamo sicuri che il tarlo del sospetto si insinui nella mente dei lettori: questo motore sarà mai montato su una vettura stradale?

Improbabile secondo noi… ma non è detto che audi non ci stupisca rivelando a sorpresa un’ipotetico sviluppo stradale di questo stratosferico quattro cilindri turbo da competizione.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery