Alcantara e supercar: i segreti di un matrimonio perfetto [GALLERY]

/

Alcantara è estremamente versatile potendo plasmarsi in un numero infinito di espressioni e linguaggi

Supercar ed hypercar del calibro di Lamborghini Aventador SVJ Roadster, Ferrari F8 Tributo, McLaren 600LT by MSO e Aston Martin Valkyrie oltre a condividere prestazioni superlative in grado di esaltare gli appassionati del genere e gli amanti delle forti emozioni condividono l’uso di un’eccellenza italiana che prende il nome di Alcantara.

Alcantara è infatti la celebre azienda italiana che produce l’omonimo tessuto utilizzato per il rivestimento degli interni di tantissime automobili e non solo. L’Alcantara si presenta quindi come un tessuto sintetico a basso impatto ambientale che risulta anche particolarmente tecnico, infatti la sua particolare texture permette alla pelle di respirare anche quando la tensione alla guida sale alle stelle, infatti quando si impugna un volante rivestito in alcantara le mani restano sempre perfettamente asciutte. Per questo medesimo motivo, rispetto ad altri materiali. l’Alcantara offre un grip decisamente maggiore sia sulla pelle che sui vestiti se si sfruttano sedili rivestiti in questo materiale: il risultato è un controllo totale del veicolo, anche quando si è impegnati in una guida ad alte prestazioni.

Dopo aver esaminato i pregi tecnici dell’Alcantara e la sua sostenibilità ambientale, non possiamo fare a meno di esaltare il lato estetico di questo materiale che permette un livello di personalizzazione degli interni decisamente unico ed esclusivo. L’alcantara offre infinite possibilità di personalizzazione: grazie a queste caratteristiche, Alcantara è in grado di rivestire qualsiasi forma e superficie, nel rispetto dei più rigidi standard di settore.  La sua natura unica e molteplice ci consente di elaborare soluzioni esclusive e su misura, esaudendo le richieste tecniche e/o di design di una varietà di settori.

Alcantara è inoltre estremamente versatile, potendo plasmarsi in un numero infinito di espressioni e linguaggi. Il materiale può infatti essere prodotto in innumerevoli varianti che, pur condividendo la stessa tecnologia di base, si declinano secondo diverse combinazioni: offre una palette colori pressoché infinita, e vanta uno spessore da un minimo di 0,4 ad un massimo di 1,2 mm. Come lavorazione superficiali può supportare stampa, goffratura, ricamo, elettro-saldatura e molte altre, mentre tra le varie proprietà tecniche offre idrorepellenza, ignifugazione, traspirabilità e molte altre.

Proprio in ragione di questa straordinarietà e poiché qualunque classificazione risulterebbe impropria e limitativa, Alcantara non rientra in nessuna categoria di prodotto, definendo essa stessa una categoria a sé stante.

 

 

 

 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery