UAE Tour – Prima vittoria da campione del mondo: Valverde trionfa nella 3ª tappa, Roglic ancora leader [GALLERY]

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • LaPresse/ Massimo Paolone

    LaPresse/ Massimo Paolone

  • LaPresse/ Massimo Paolone

    LaPresse/ Massimo Paolone

  • LaPresse/ Massimo Paolone

    LaPresse/ Massimo Paolone

  • LaPresse/ Massimo Paolone

    LaPresse/ Massimo Paolone

  • LaPresse/ Massimo Paolone

    LaPresse/ Massimo Paolone

  • LaPresse/ Massimo Paolone

    LaPresse/ Massimo Paolone

  • LaPresse/ Massimo Paolone

    LaPresse/ Massimo Paolone

  • LaPresse/ Massimo Paolone

    LaPresse/ Massimo Paolone

  • LaPresse/ Massimo Paolone

    LaPresse/ Massimo Paolone

  • LaPresse/ Massimo Paolone

    LaPresse/ Massimo Paolone

  • LaPresse/ Massimo Paolone

    LaPresse/ Massimo Paolone

  • LaPresse/ Massimo Paolone

    LaPresse/ Massimo Paolone

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • LaPresse/ Massimo Paolone

    LaPresse/ Massimo Paolone

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

  • Fabio Ferrari/LaPresse

    Fabio Ferrari/LaPresse

/

Alejandro Valverde trionfa sulla salita di Jebel Hafeet nella terza tappa dell’UAE Tour, Roglic si conferma leader dopo l’ottima prestazione odierna

Gli appassionati di ciclismo attendevano con ansia la tappa odierna dell’UAE Tour: la prima vera frazione che conta, con i big a dare spettacolo per la classifica generale. A spuntarla, sulla salita di Jebel Hafeet, è stato Alejandro Valverde, alla prima vittoria in maglia iridata. Il campione del mondo in carica si è imposto davanti a Roglic, che si conferma leader davanti proprio allo spagnolo, e al talento francese Gaudu.

Nibali, che aveva già messo le cose in chiaro, spiegando che deve trovare la condizione e  il ritmo, ha chiuso la tappa odierna al 25° posto, a 1’17” da Valverde, staccandosi a 6km dal traguardo e recuperando un po’ sul finale. Dumoulin invece ha tagliato il traguardo a 44” dal campione del mondo spagnolo.

 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery