Survivor Series – Infortunio Becky Lynch: naso rotto e commozione cerebrale, a rischio il match contro Ronda Rousey [FOTO e VIDEO]

  • credits instagram @joeyrelentlass

    credits instagram @joeyrelentlass

  • credits instagram @joeyrelentlass

    credits instagram @joeyrelentlass

  • credits instagram @joeyrelentlass

    credits instagram @joeyrelentlass

  • credits instagram @joeyrelentlass

    credits instagram @joeyrelentlass

  • credits instagram @joeyrelentlass

    credits instagram @joeyrelentlass

  • credits instagram @joeyrelentlass

    credits instagram @joeyrelentlass

/

Durante l’ultima puntata di Raw, Becky Lynch ha rimediato un brutto infortunio che potrebbe costringere la WWE ad annullare il match di Survivor Series contro Ronda Rousey

Finale inaspettato nel corso dell’ultima puntata di Raw. L’intera divisione femminile di SmackDown, con Becky Lynch al comando, ha invaso lo show rosso, attaccando le superstar femminili di Raw. La wrestler irlandese ha messo temporaneamente ko Ronda Rousey negli spogliatoi, imprigionandola in un letale Disarmer, per poi guidare la sortita sul ring, insieme al resto delle ragazze dello show blu che hanno fatto piazza pulita delle avversarie. Nel parapiglia generale però, Becky Lynch ha subito un brutto colpo al naso, sembra da Nia Jax, che le sarebbe costato, secondo ‘Fightful.com’, la rottura del setto nasale e una commozione cerebrale. Il sito ha riportato che Becky Lynch è stata inizialmente visitata dai dottori e non si è unita fin da subito al resto delle superstar, in viaggio verso St. Louis.

Becky dal canto suo ha postato la sua immagine sanguinante sui social, creando ancora più hype e ricevendo tanti consensi. Lo scatto è stato molto apprezzato dai fan ed ha gettato benzina sul fuoco in vista del suo match contro Ronda Rousey. Un imprevisto che dunque sarebbe stato alquanto funzionale, se non fosse che tale infortunio potrebbe mettere a serio rischio il match fra le due campionesse a Survivor Series. Sappiamo quanto la WWE sia attenta alla sua politica sugli infortuni, specie a quelli relativi alle commozioni cerebrali. D’altra parte, cancellare dallo show un match del genere, preparato alla perfezione, potrebbe essere un duro colpo per l’intero livello di spettacolo del PPV. Se l’infortunio dovesse essere confermato ufficialmente, starà alla federazione dunque decidere se mettere in scena l’incontro, oppure trovare una soluzione ad un evento che rischia di privarci del match femminile dell’anno.

 

 

Valuta questo articolo

2.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery