Supercoppa Europea 2018 – L’Atletico è… Real, poker da urlo ai blancos: Modric inesistente

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

  • AFP/LaPresse

    AFP/LaPresse

/

Il Real Madrid si deve inchinare all’Atletico: Diego Costa uomo del match, Modric non riesce a dare il suo contributo ai blancos

La prima senza Cristiano Ronaldo è stata veramente deludente per il Real Madrid: i blancos, in campo questa sera per la Supercoppa Europea, che vede sfidarsi le vincitrici della Champions League e dell’Europa League, hanno sfidato l’Atletico Madrid in un match ricco di spettacolo. A sbloccare la partita, dopo poco più di un minuti di gioco è stato Diego Costa, protagonista indiscusso del match, nel bene e nel male, tra reti segnate (2) e scontri con gli avversari. Il Real Madrid, consapevole dell’importanza del match, voglioso di dar dimostrazione di poter vincere anche senza CR7, diventato un giocatore della Juventus, ha presto reagito, con la rete di Benzema.

diego costa

AFP/LaPresse

Un rigore segnato da Sergio Ramos ha fatto sognare i tifosi del Real, ma Diego Costa, senza pietà, ha permesso al suo Atletico di terminare il match in parità e giocarsi tutto ai supplementari. E’ proprio all’overtime che il Real Madrid è crollato, lì dove Cristiano Ronaldo faceva la differenza, trascinando tutta la sua squadra: l’Atletico Madrid ha nettamente dominato, segnando due importantissime reti (con Saul e Koke) e ‘rischiando’ di mettere il pallone in rete anche per la quinta volta. Il Real Madrid si deve quindi inchinare all’Atletico, campione della Supercoppa Europea, per la terza volta, grazie al risultato di 4-2. Applausi per Diego Costa, mentre non è riuscito a dare il suo contributo Modric, forse troppo distratto dalle questioni di mercato che lo legano in qualche modo all’Inter e che potrebbero aver spinto Lopetegui a non farlo esordire tra i titolari questa sera.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery