Mondiali Russia 2018 – Prima due papere, poi la litigata con il compagno: il portiere dell’Iran sull’orlo di una crisi di nervi [GALLERY]

  • LaPresse / AFP PHOTO / Mladen ANTONOV

    LaPresse / AFP PHOTO / Mladen ANTONOV

  • LaPresse / AFP PHOTO / Jack GUEZ

    LaPresse / AFP PHOTO / Jack GUEZ

  • LaPresse / AFP PHOTO / Jack GUEZ /

    LaPresse / AFP PHOTO / Jack GUEZ /

  • LaPresse / AFP PHOTO / Mladen ANTONOV

    LaPresse / AFP PHOTO / Mladen ANTONOV

/

Il portiere dell’Iran sente la pressione: l’estremo difensore Beiranvand prima compie due clamorose uscite a vuoto, poi va faccia a faccia con il proprio compagno

Portogallo e Iran si sfidano nell’ultima partita del girone del Girone-B con in palio la qualificazione. Una partita delicatissima, nella quale i giocatori dell’Iran, meno abituati dei portoghesi a certe pressioni, rischiano di crollare sotto il peso della pressione. È il caso del portiere dell’Iran, uno che non ha proprio il ruolo più semplice degli 11 in campo, costretto non solo a dover fare i conti con Cristiano Ronaldo, ma anche con le proprie emozioni. L’estremo difensore Beiranvand è stato protagonista prima di due uscite a vuoto, poi di un violento faccia a faccia con il suo compagno. Per fortuna però, la situazione è rientrata prima che potesse sfociare in una clamorosa rissa.



FotoGallery