Calciatore uccide l’ex fidanzata e poi si suicida: la tragedia a Prato [GALLERY]

  • Facebook Federico Zini

    Facebook Federico Zini

  • Facebook Federico Zini

    Facebook Federico Zini

  • Facebook Federico Zini

    Facebook Federico Zini

  • Facebook Federico Zini

    Facebook Federico Zini

  • Facebook Federico Zini

    Facebook Federico Zini

/

Uccide la fidanzata e poi si suicida: il tragico epilogo della storia d’amore tra il calciatore Federico Zini ed Elisa Amato

A San Miniato (Pisa) si è consumata l’ennesima tragedia. Federico Zini, calciatore del Tuttocuoio, ha ucciso la sua fidanzata, Elisa Amato, a colpi di arma da fuoco e poi si è tolto la vita con la stessa pistola. Il centroavanti che militava in Serie D, dopo aver maturato esperienze calcistiche in tutto il mondo, era tornato in Italia tra le fila del club di San Miniato fino al drammatico evento. Federico, in un raptus d’ira, ha prima passato a prendere la fidanzata a Prato portando con sé l’arma e dopo un litigio l’ha colpita mortalmente. Il calciatore, che domani avrebbe compiuto 25 anni, si è poi tolto la vita. I corpi dei due ragazzi sono stati ritrovati stamani senza vita dalle forze dell’ordine.

Questo slideshow richiede JavaScript.



FotoGallery