InterWall, la risposta dei tifosi del Milan è da applausi!

  • Lapresse

    Lapresse

  • Lapresse

    Lapresse

  • Lapresse

    Lapresse

  • Lapresse

    Lapresse

  • Lapresse

    Lapresse

  • Lapresse

    Lapresse

  • Lapresse

    Lapresse

  • Lapresse

    Lapresse

  • Lapresse

    Lapresse

  • Lapresse

    Lapresse

  • Lapresse

    Lapresse

  • Lapresse

    Lapresse

  • Lapresse

    Lapresse

  • Lapresse

    Lapresse

  • Inter murales vandalizzato

    Inter murales vandalizzato

/

I tifosi di Inter e Milan per un giorno si sono uniti nel criticare aspramente quanto accaduto in quel di Milano: l’imbrattamento dell’InterWall non è stato gradito

Stamane tutti i quotidiani sportivi hanno avuto il dispiacere di aprire i propri “notiziari” con le foto di quanto accaduto a Milano. L’InterWall è stato vandalizzato nella notte. Un vile gesto contro il murales che racchiude i momenti più significativi nella storia dell’Inter, inaugurato solo poche ore fa. Macchie rosse ed una scritta che campeggia: “Inter merda”. Un qualcosa  ovviamente da condannare e la risposta della maggior parte dei tifosi del Milan sul web è stata proprio questa: dura condanna e disprezzo verso chi ha compiuto il vile gesto.

“Da milanista mi dissocio da tutto ciò! Se 10 anni di derby mi hanno insegnato qualcosa è che a prescindere dalla rivalità e dal continuo punzecchiarsi c’era e dovrebbe esserci sempre tanto rispetto tra una squadra e l’altra e di riflesso anche tra le tifoserie!”

“Mi dissocio totalmente dai vandali che hanno imbrattato l’#interwall, è una roba indegna per una città che si definisce civile come Milano. E lo dico da milanista (sul serio però)”.

“Il tifo è rispetto. Questo non lo è. È un atto vandalico. A prescindere dalla fede tutto ciò è inammissibile”.

Questi alcuni dei messaggi più belli dei tifosi rossoneri nei confronti dei ‘colleghi’ interisti dopo quanto accaduto. Ma anche la Curva dell’Inter ha risposto all’accaduto con un durissimo comunicato:

“A voi indegni figli di questa metropoli che deturpate la celebrazione dell’anniversario della nascita di chi ha scritto pagine indelebili della storia della Nostra città. Se siete milanisti sappiate che sebbene separati dalla rivalità, a parti invertite Noi avremmo dimostrato totale rispetto per chi al nostro pari ha onorato l’immagine della città che amiamo. Se siete pseudotifosi di altre squadre tornatevene a casa vostra o trasferitevi nelle città delle vostre squadre che non siete degni di Milano. Sicuri che un uomo che si ritenga tale  invece di prendersela con un muro cercherebbe un suo pari, se avete le palle vi invitiamo a presentarvi in ogni luogo dove a difendere l’Inter troverete un interista invece di una parete. Noi siamo Milano, noi siamo l’Inter e non c’è vernice che possa cancellare la storia”.



FotoGallery