La Vuelta a San Juan è ricca di big: Nibali, Majka, Gaviria, Pantano e Nizzolo. Chi sarà il vincitore? [GALLERY]

  • LaPresse/ Fabio Ferrari

    LaPresse/ Fabio Ferrari

  • LaPresse/ Fabio Ferrari

    LaPresse/ Fabio Ferrari

  • Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

    Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

  • Credits: Luca Bettini

    Credits: Luca Bettini

/

Tutto pronto per la Vuelta a San Juan, la mini corsa argentina che vedrà l’esordio di Majka, Nibali e Gaviria: chi sarà il vincitore?

LaPresse/ Fabio Ferrari

La Vuelta a San Juan è una corsa molto insidiosa e difficile a causa dei saliscendi e del caldo che potrebbe dare parecchio fastidio. I big delle grandi squadre vogliono iniziare qui la stagione per accumulare chilometri in altura, e per essere poi al top della forma per le classiche di febbraio. In questa corsa debutteranno Fernando Gavira della Quick Step Floors, Vincenzo Nibali della Bahrain Merida, Rafal Majka della Bora Hangrohe, Jarlison Pantano e Giacomo Nizzolo della Trek Segafredo. Questi saranno i corridori che daranno maggior spettacolo lungo le strade argentine. Per quanto riguarda la classifica generale della Vuelta a San Juan, Vincenzo Nibali è il favorito numero uno. La Bahrain Merida ha convocato un roster di tutto rispetto con Ivan Cortina e Mark Padun pronti a sostenere il capitano italiano. La Bora Hansgrohe invece è il team più concreto: oltre Majka potrà contare su Pojanski. I due corridori sono le armi vincenti della squadra tedesca per questa edizione della Vuelta a San Juan. La Trek Segafredo invece ha deciso di dare i gradi di capitano a Jarlison Pantano. Il colombiano sarà un corridore da tenere in considerazione, perché ha ottime qualità in salita e una buona resistenza alle forti temperature.

fernando gaviriaPer quanto riguarda le tappe veloci, Fernando Gaviria sarà la stella di questa Vuelta a San Juan. Il colombiano ha disputato un ottimo ritiro pre-stagionale e sicuramente vincerà un gran numero di volate. Il suo avversario principale sarà Giacomo Nizzolo della Trek Segafredo, anche se Niccolò Bonifazio potrebbe dire la sua. Filippo Ganna della UAE Team Emirates potrebbe essere la sorpresa grazie alle sue abilità di pistard. Una cosa è certa: la Vuelta a San Juan sarà una corsa da tenere d’occhio e sicuramente ci sarà un gran tifo in tutte le frazioni.

FotoGallery