MotoGp – Valentino Rossi ha rinnovato con la Yamaha! Sul web il clamoroso annuncio, ma a Iwata tutto tace [GALLERY]

/

Sul web l’inaspettatissimo annuncio del rinnovo di contratto di Valentino Rossi con la Yamaha: ma sui canali ufficiali tutto tace

La stagione 2018 di MotoGp si avvicina sempre più: la prima gara sarà solo a metà marzo, ma già a fine gennaio vedremo i piloti sfrecciare in pista, a Sepang, per una nuova sessione di test invernali. Intanto tutti gli appassionati delle due ruote potranno assaporare un piccolo assaggio con le presentazioni dei team: dopo quella di lunedì della nuova Desmosedici Gp18 Ducati, la settimana prossima sarà il turno invece della Yamaha. Mercoledì 24 gennaio infatti, a Madrid, verrà svelata la M1 del team di Iwata che sarà guidata da Maverick Vinales e Valentino Rossi. Nelle ultime ore circola sul web una notizia che toglie l’attenzione dalla presentazione in sè della nuova moto Yamaha, ma che riguarda comunque la squadra giapponese: sul sito online AutoMotoTime è infatti stata pubblicata la notizia dell’avvenuto rinnovo di contratto di Valentino Rossi.

Ecco quanto si legge sul sito:

Valentino Rossi ha esteso il suo contratto con la Yamaha per altre due stagioni, il nove volte campione del mondo sarà un pilota del team giapponese fino alla fine della stagione 2020. Rossi è tornato in Yamaha nel 2013 dopo due anni difficili in Ducati e il pilota italiano è tornato subito competitivo di nuovo. “Sono molto soddisfatto della decisione perchè è sempre stato nei miei piani correre finchè sarò competitivo e mi divertirò al tempo stesso”, ha detto Rossi. “Da quando sono tornato in Yamaha mi sento come se fossi a casa e ciò si vede nei risultati. Mi diverto molto a lavorare col mio gruppo e con tutti gli uomini del team Yamaha. Il loro supporto per me non ha limiti e voglio ringraziarli sinceramente per questo. Mi sento molto motivato a continuare a guidare la mia M1 per i migliori risultati possibili, quest’anno e le prossime due stagioni”

Sui canali ufficiali del team di Iwata però tutto tace: nessun comunicato, nessun tweet o post su Facebook. Si tratta quindi di un’enorme bufala o qualche indiscrezione che verrà confermata a breve?

FotoGallery