MotoGp – Dovizioso smagliante: “è stato un anno strepitoso, il cambiamento è stato grande! Vi racconto cosa mi diceva Cadalora”

  • LaPresse/Stefano Porta

    LaPresse/Stefano Porta

  • LaPresse/Stefano Porta

    LaPresse/Stefano Porta

  • LaPresse/Stefano Porta

    LaPresse/Stefano Porta

  • LaPresse/Stefano Porta

    LaPresse/Stefano Porta

  • LaPresse/Stefano Porta

    LaPresse/Stefano Porta

  • LaPresse/Stefano Porta

    LaPresse/Stefano Porta

/

Andrea Dovizioso exploit dell’anno ai Gazzetta Awards: le sensazioni del ducatista dopo l’assegnazione del prestigioso premio

LaPresse/Stefano Porta

Serata di premi e sorrisi ieri all’East End Studios – Events Point, a Milano, per l’assegnazione dei Gazzetta Awards. Tanti i premi assegnati a campioni italiani di differenti discipline sportive. Quello dell’Exploit dell’anno è andato ad Andrea Dovizioso, protagonista assoluto, con Marc Marquez, della stagione 2017 di MotoGp. Il ducatista ha dimostrato forte carattere e coraggio ed è riuscito a lottare per il titolo Mondiale fino all’ultima gara dell’anno, quella di Valencia, terminata però con una caduta che ha fatto svanire le pochissime speranze di vittoria. Dovizioso è riuscito a far sognare tutti i tifosi italiani, anche coloro che non sono amanti della Ducati, riaccendendo la fiamma dei tifosi del team di Borgo Panigale. Il ducatista, dopo aver ricevuto l’ambito premio, ha aperto una piccola parentesi su Marc Marquez, complimentandosi con lui per la vittoria, come riportato dalla Gazzetta dello Sport:

“Marc ha meritato il titolo, è straforte. E battagliare con uno così, con il quale c’è un grande rispetto, è bellissimo”.

Successivamente è arrivato il momento di un breve discorso ‘di ringraziamento’, focalizzato in particolar modo sul suo cambiamento e sulla strepitosa stagione da lui disputata:

“Uno introverso come me fa un po’ fatica in queste situazioni, però continuo a godermi questo affetto della gente. E’ la cosa più bella. Se penso che fino a poco tempo fa non mi notava nessuno perchè, come dice scherzando Luca Cadalora ero… color dell’asfalto, il cambiamento è stato grande. E’ stato un anno strepitoso per tutti i tifosi della Ducati. Abbiamo lottato fino alla fine, soprattutto abbiamo messo su una bella base per il prossimo anno, perchè sono convinto che con questa competitività possiamo provare a fare qualcosa di più. Riuscire a vincere sei gare sarà comunque complicato, bisognerà anche vedere come partiranno gli avversari. Però in Ducati negli ultimi 5 anni abbiamo lavorato duro e adesso stiamo iniziando a prenderci delle belle soddisfazioni. Siamo partiti da lontano, ma adesso vogliamo godere”

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery