Volley Femminile Serie A1: alla Candy Arena la vittoria di Busto vale un nuovo allungo in classifica

/

Vittoria Piani ed Edina Begic commentano il match Saugella Team Monza-Unet E-Work Busto Arsizio, avvincente lotta tra Ortolani-Begic-Havelkova e Barsch-Piani-Gennari

La  5° giornata di andata della Samsung Galaxy Volley Cup Serie A1 Femminile 2017/18 vale 3 punti e il 3° posto in classifica per la formazione di Mencarelli. Match davvero godibile, con un grande equilibrio nel 1° set che è stato infranto soltanto nella fase finale dai guizzi di Gennari (MVP con 17 punti), in grado di sfruttare i punti scoperti nella seconda linea monzese e a chiudere il parziale (23-25). Grande cavalcata delle padrone di casa invece nel secondo set, il migliore mai disputato dal Saugella Team in A1 (25-12), con la regista Hancock che è riuscita a piazzare anche 3 ace, strappando i fragorosi applausi  dei più di 2000 tifosi della squadra brianzola. Molto attente entrambe le squadre a muro e in difesa nel 3° e 4° parziale e quindi particolarmente lunghi ed intensi gli scambi. Le “farfalle” hanno subito ricominciato a macinare gioco con Piani brava a capire quando appoggiare, invece che forzare il muro, e Barsch autrice di bordate sia dalla prima che dalla seconda linea. Ha risposto a tono la batteria delle attaccanti brianzole: Ortolani con diagonali strettissime, Begic, che ha sfruttato anche il suo insidioso servizio, e Havelkova, best scorer del Saugella Team con 19 punti. Importante anche il contributo a muro della centrale Devetag.

Commento di Vittoria Piani per Sport Fair (schiacciatrice della Unet E-Work Busto Arsizio):

“peccato per il calo di concentrazione che abbiamo avuto nel secondo set e che ci ha portato a commettere degli errori. Siamo state però brave e lucide a rientrare subito in partita e a portare a casa il 3° e 4° set. Questo è proprio un aspetto positivo che abbiamo anche come approccio generale a livello di squadra: anche quando andiamo sotto siamo brave a recuperare senza lasciare che l’avversario prenda troppo il largo. Stiamo andando davvero bene; speriamo di continuare così! Sostituire Valentina (n.d.r Diouf) è una bella e grande responsabilità e io mi sto impegnando tantissimo per dare il meglio ed il massimo di me stessa”

Commento di Edina Begic per Sport Fair (schiacciatrice del Saugella Team Monza):

“il secondo set  è andato bene; mi dispiace per il 3°  e,ancora di più, per il 4° set perché lì veramente ce la potevamo giocare. Se fossimo riuscite a fare meglio a muro, in difesa  e  anche in ricezione saremmo rientrate in partita. Loro sono state molto brave a difendere e,secondo me, è stata quella la chiave di volta che nella fase finale del 3° e del 4° set ci ha fatto perdere la partita.”

IL TABELLINO:

Saugella Team Monza – Unet E-Work Busto Arsizio 1-3 (23-25, 25-12, 20-25, 21-25)
Saugella Team Monza: Havelkova 19, Devetag 8, Ortolani 18, Begic 16, Dixon 7, Hancock 4; Arcangeli (L). Orthmann 1, Balboni, Candi 1, Bonvicini, Rastelli. N.E. Loda. All. Pedullà.
Unet E-Work Busto Arsizio: Bartsch 20, Berti 6, Piani 17, Gennari 17, Stufi 5, Orro 2; Spirito (L). Dall’Igna, Negretti, Chausheva, Botezat. N.E. Peruzzo, Diouf. All. Mencarelli

NOTE

Arbitri: Sobrero Luca, Boris Roberto

Durata set: 27’, 20’, 27’, 32’. Tot: 1h58′.

Saugella Team Monza: battute vincenti 6, sbagliate 10, muri 13, errori 19, attacco 36%
Unet E-Work Busto Arsizio: battute vincenti 2, sbagliate 5, muri 11, errori 13, attacco 38%

Impianto: Candy Arena di Monza

Spettatori: 2010

MVP: Alessia Gennari (schiacciatrice Unet E-Work Busto Arsizio)

FotoGallery