Mercedes Arocs: soddisfatte tutte le esigenze degli operatori edili [GALLERY]

/

Mercedes Arocs è un veicolo studiato in tutto e per tutto per l’edilizia ed è capace di soddisfare le più svariate esigenze degli operatori del settore edile

Mercedes ArocsL’ampia scelta di cabine di guida, motori, tipi di trazione e configurazioni degli assi lo rende all’altezza di ogni mansione. Per questo può indossare tranquillamente i panni del ribaltabile, dell’autocarro per il trasporto di materiale edile o della motrice per trasporti eccezionali. Quest’anno l’Arocs ha aumentato la posta, arrivando a quota nove versioni e dimostrandosi ancora una volta un punto di riferimento per idoneità all’uso pratico, efficienza, sicurezza e comfort. Agli Arocs Performance Days lo specialista del cantiere presenta l’intero ventaglio delle sue capacità, su strada come in cava o nel fuoristrada estremo del leggendario Centro Collaudi “Sauberg”. Una dozzina di Arocs, che spaziano dalla configurazione 4×2 alla 8×8 e da versione ribaltabile a betoniera, si presteranno a prove pratiche e presentazioni dimostrative. Al loro fianco ci saranno l’Actros Mercedes-Benz, la motrice per trasporti eccezionali Actros SLT, l’Atego e il Fuso Canter 4×4. A sottolineare la lunga tradizione dei veicoli da cantiere Mercedes-Benz ci saranno inoltre quattro modelli storici.

Arocs: il tuttofare superspecializzato tra i veicoli pesanti da cantiere

Mercedes ArocsÈ il professionista a tutto campo del settore edile: Mercedes-Benz propone con l’Arocs una serie di autocarri pesanti indipendente, pensata in modo specifico per l’edilizia. Presentato in anteprima mondiale quattro anni fa, l’Arocs è proposto in una quantità estremamente ampia di modelli e la gamma è in costante crescita. Per l’Arocs sono disponibili tutte le configurazioni degli assi immaginabili: 4×2 e 4×4, tre assi 6×2 con asse posteriore o anteriore aggiunto nonché 6×4 e 6×6. Per i modelli a quattro assi sono previste le configurazioni 8×2 con asse posteriore aggiunto, 8×4, 8×4 con asse posteriore aggiunto, 8×6 e 8×8. L’offerta comprende sospensioni meccaniche e pneumatiche, telaio per l’uso prevalentemente stradale oppure offroad, numerosi passi, cabine di guida e motori, tre tipi di trazione integrale, cassonati, ribaltabili, autotelai per betoniere, motrici per trasporti eccezionali e veicoli speciali. I veicoli speciali preconfezionati in fabbrica facilitano la scelta. L’Arocs Loader, in versione motrice a due assi o come autotelaio per betoniera, è un veicolo che presenta un peso contenuto per offrire un elevato carico utile. Gli alleggerimenti riguardano in particolare cabina di guida, autotelaio, motorizzazione e pneumatici. L’Arocs Grounder è un veicolo estremamente robusto, specifico per gli impieghi particolarmente gravosi. Le sue caratteristiche sono un telaio molto resistente, molle paraboliche rigide a più lamine, ammortizzatori dalla taratura specifica, assi con gruppi epicicloidali esterni nonché cerchi e pneumatici di lunga durata e di portata elevata.

FotoGallery