Varato il più grande Sport Utility yacht della gamma NEMO: Oceanemo 55m [GALLERY]

/

Dopo il successo dei modelli 33m e 44m, è giunta a conclusione la fase progettuale del più grande Sport Utility yacht della gamma NEMO by OCEA: Oceanemo 55m

Oceanemo 55m massimizza il concetto ispiratore dei modelli più piccoli – 33m e 44m – ben sintetizzato dalla definizione di Sport Utility Yacht. Un’idea di andar per mare che asseconda uno stile di vitadiverso da quello consentito dagli yacht più tradizionali, e un concetto che è nato dalla sensibilità di Aldo Manna – dal 2005 partner del cantiere francese Ocea – verso le esigenze degli armatori di oggi ed è stato sviluppato al meglio da Fulvio Desimoni per Ocea. L’obiettivo è raggiunto: in una dimensione ben lontana da quella di un gigayacht, infatti, gli Oceanemo riescono ospitare a bordo una grande quantità di tender, watertoys e accessori volti al divertimento e al relax in mare. Lo sfruttamento degli spazi, l’allocazione dei volumi e la progettazione di equipaggiamenti dedicati rendono ogni modello Oceanemo unico nel suo genere. Tutto questo senza compromettere gli spazi “tradizionali” dedicati all’armatore e ai suoi ospiti.

OCEANEMO 55m

Il modello Oceanemo 55m si pone al vertice di tale gamma e offre in 55 metri di lunghezza – e sei ponti – comfort totale, relax e il lusso di imbarcare un quantitativo enorme di water toys e gadget d’acqua. Lusso quindi che non si limita soltanto agli accoglienti spazi di bordo, interamente personalizzati su specifica dell’armatore, ma significa anche, per esempio, la possibilità di immergersi in profondità, uscire per una battuta di pesca, divertirsi con scivoli, water-jets e altri toys, scendere ed esplorare il territorio circostante su un veicolo a motore, alzarsi in volo e scoprire paesaggi inediti. Il cuore del progetto dell’Oceanemo 55 m risiede a poppa. Fulvio Desimoni è riuscito nella difficile impresa di ricavare due spazi dedicati ai toys: un hangar coperto di 105 me un raise deck di quasi 130 mche permettono il trasporto di ogni genere di mezzi.

È una combinazione pressoché infinita: il limite è la fantasia e la voglia di avventura dell’armatore. Gli ospiti a bordo inoltre hanno a disposizione una beach area a poppa di 45 metri quadri, a filo dell’acqua, e una veranda coperta di 42 mq per i momenti di privacy o di cattivo tempo. L’armatore, da parte sua, può godere della propria intimità grazie ad un appartamento dedicato che si sviluppa su 65 mq. Lo spirito di libertà è ulteriormente sottolineato dalle scelte tecniche per la propulsione. Oceanemo 55m può essere dotato a richiesta di un powertrainibrido, con motori diesel ed elettrici. Il sistema è interamente progettato dal cantiere OCEA, forte del proprio know-how consolidato fra l’altro in decenni di progettazione di navi militari. La propulsione ibrida disponibile per Oceanemo 55m aumenta le possibilità di navigazione e minimizza l’impatto sull’ambiente, a ulteriore conferma del concetto di Sport Utility Yacht.

Nell’hangar:

  • un tender-limousine fino a 9.6 metri;
  • un crew-tender per l’equipaggio di 4.5 metri;
  • due water-jets;
  • un elicottero o un aereo con ali pieghevoli.

Sul raise deck:

  • un fisherman;
  • una luxury car o un fuoristrada;
  • un hovercraft;
  • un elicottero o perfino un sommergibile o un piccolo idrovolante.

FotoGallery