Asensio-Benzema, delirio Real: Barcellona ko, Supercoppa a Blancos anche senza CR7 [FOTO]

  • LaPresse/EFE

    LaPresse/EFE

  • LaPresse/EFE

    LaPresse/EFE

  • LaPresse/EFE

    LaPresse/EFE

  • LaPresse/EFE

    LaPresse/EFE

  • LaPresse/EFE

    LaPresse/EFE

  • LaPresse/EFE

    LaPresse/EFE

  • LaPresse/EFE

    LaPresse/EFE

  • LaPresse/EFE

    LaPresse/EFE

  • LaPresse/EFE

    LaPresse/EFE

  • LaPresse/EFE

    LaPresse/EFE

  • LaPresse/EFE

    LaPresse/EFE

/

Nonostante l’assenza di CR7, il Real Madrid batte il Barcellona anche al ritorno e si aggiudica la Supercoppa di Spagna

Real Madrid-Barcellona, il racconto – Il Real Madrid si conferma ‘cannibale’. Nonostante l’assenza dello squalificato Cristiano Ronaldo, i Blancos, dopo il 3-1 del Camp Nou, batte ancora il Barcellona al Santiago Bernabeu con un 2-0 che non ammette repliche. Sergio Ramos e compagni chiudono la pratica in soli 45 minuti: apre le danze Asensio al 4′ con una gran conclusione dalla distanza, replica di forza Benzema al 39′. Ter Stegen battuto due volte e crisi per i blaugrana, che non si sono ancora ripresi dalla cessione di Neymar al Paris Saint Germain.

Real Madrid-Barcellona, il racconto – Dopo il successo in Champions League ai danni della Juventus e in Supercoppa Europea contro il Manchester United, le ‘merengues’ si confermano un’autentica corazzata, portando a casa la 68esima partita consecutiva. Dietro i trionfi del Real c’e’ sempre piu’ evidente la mano di Zinedine Zidane: l’ex fuoriclasse francese mette in bacheca il settimo titolo sui nove disputati, spazzando via ogni residuo dubbio sulla sua valenza da allenatore. Il Barèa invece vede barcollare tutte le sue certezze: il neo mister Valverde ed il presidente Bartomeu sono gia’ sulla graticola e, a placare i fans catalani, non bastano certo i legni colpiti da Messi e Sergi Roberto. (ITALPRESS).

FotoGallery