MotoGp – Ciabatti elogia Dovizioso e sul contatto all’ultima curva svela: “ci siamo dimenticati che cosa ha fatto Marquez all’inizio dell’ultimo giro?”

dovizioso AFP/LaPresse

Ciabatti, il duello di Marquez e Dovizioso in Austria e la vittoria del forlivese all’ultima curva: il direttore sportivo Ducati promuove a pieni voti il suo pilota

In casa Ducati si festeggia ancora per la splendida vittoria di Andrea Dovizioso al Gp d’Austria: il forlivese ha beffato Marc Marquez all’ultima curva, tagliando così per primo il traguardo del Red Bull Ring e ritrovando tanta fiducia in se stesso e nel team. “La vittoria di Andrea è importante perché dimostra che Marquez si può battere anche in situazioni nelle quali le moto si equivalgono. Domenica la maggior parte degli osservatori pensava che, per come si erano messe le cose, Marquez avrebbe portato a casa la gara. Invece Andrea ha dimostrato di sapere vincere anche in una situazione opposta rispetto a quelle a cui ci avevano abituato i duelli passati con Marc“, queste le parole di Paolo Ciabatti alla ‘rosea’.

Rinnovo Andrea DoviziosoQuel sorpasso è stato tanto chirurgico quanto cattivo, visto anche il mini contatto, ma ci sta. Perché ci siamo dimenticati che cosa ha fatto Marquez all’inizio dell’ultimo giro, quando in rettilineo ha stretto Andrea verso il muro? Una mossa per intimidire, una delle armi che Marc usa spesso. Ma Dovi non c’è cascato. E siccome Marquez questa gara voleva conquistarla, non avendo mai vinto a Zeltweg, adesso forse un piccolo tarlo nella testa ce l’ha. Dovi è stato spesso accusato a torto di non saper fare certe manovre, troppo ragioniere e riflessivo, uno che non butta il cuore oltre l’ostacolo. Ma domenica ha fatto una cosa “folle” che da lui non ti aspetti e gli è venuta alla perfezione. Non ha vinto perché Marquez ha fatto un errore, no, quel sorpasso se lo è creato lui. Credo che questo gli potrà cambiare la convinzione nei propri mezzi, facendogli capire che lavorando bene, come è stato fatto nel weekend, tutto è possibile“, ha aggiunto il direttore sportivo di Ducati.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Rita Caridi (34114 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery