Mondiali Basket 2019 – Meo Sacchetti striglia l’Italia dopo il torneo di Verona e ne taglia 3: i nomi degli esclusi

sacchetti Lapresse/Omar Abd el Naser

Bilancio negati e atteggiamento da rivedere per l’Italia dopo il torneo di Verona: con queste parole Meo Sacchetti striglia gli azzurri in vista dei Mondiali di Basket 2019. Intanto arrivano i primi 3 tagli

Vittoria contro Senegal e Venezuela, sconfitta in rimonta contro la Russia. L’Italia torna a casa dalla Verona Basketball Cup con un bilancio positivo nelle vittorie, ma al quanto negativo sotto il profilo tattico e dell’atteggiamento. Tanti gli accorgimenti che il CT Meo Sacchetti dovrà apportare già dal torneo di Atene, test decisivo per capire la condizione dell’Italia in vista dei Mondiali di Basket 2019. Ad iniziare da 3 tagli annunciati dopo la gara di ieri: “il bilancio di questo torneo non può dirsi positivo. Se escludiamo i buoni 30 minuti con la Russia, anche questa sera ciò che non mi è piaciuto è l’atteggiamento. E’ vero, ci manca ancora qualche giocatore importante ed è noto il nostro deficit sotto canestro ma non è solo su questi punti che dovremo lavorare nei prossimi giorni. Già dal torneo di Atene affronteremo squadre davvero temibili e quei tre test ci diranno dove possiamo andare. Ho sofferto e soffro nel dover fare delle scelte come quelle che hanno coinvolto Andrea Cinciarini, Riccardo Moraschini e Michele Vitali. Ma è il mio lavoro”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Mirko Spadaro (16489 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery