Mario Balotelli al Brescia: il cuore e quella voglia d’azzurro prevarranno sui soldi del Flamengo?

Balotelli Lapresse

Mario Balotelli diviso fra cuore e portafoglio: guidare il Brescia in Serie A è un’ipotesi intrigante, ma il maxi contratto del Flamengo è difficile da rifiutare

Cuore o soldi? Un dilemma che da sempre affligge le scelte dei calciatori, divisi fra riempire di gioia il cuore dei tifosi o il proprio conto in banca. Mario Balotelli si trova davanti al fatidico bivio con il Brescia che rappresenta la scelta di cuore e il Flamengo quella legata ai soldi.

Brescia è la città in cui Balotelli è cresciuto e alla quale è molto legato. Essere l’attaccante di punta, il leader e il trascinatore della squadra sarebbe una bella storia: portare la salvezza a suon di gol farebbe di SuperMario un vero e proprio idolo incontrastato. Del resto, il numero 45 ha solo bisogno di una piazza che lo ami incondizionatamente, come mai gli è capitato nella sua carriera. E magari, dall’azzurro del Brescia al quello della Nazionale, il passo sarebbe più breve.

Dall’altra parte c’è il Flamengo che mette sul piatto 3.5 milioni, cifra alla quale il Brescia non potrebbe minimamente avvicinarsi. Saranno inoltre 10 i milioni alla firma e il club penserà a trovare una squadra anche al fratello Enock. Una proposta davvero complicata da rifiutare.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE: 

>> Per iOS

>> Per Android 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Mirko Spadaro (16489 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery