Wimbledon – Il pubblico fischia Djokovic, Becker stizzito: “Federer è il più grande, ma abbiate rispetto”

AFP/LaPresse

Novak Djokovic batte l’idolo di Wimbledon, Roger Federer, e riceve qualche fischio dagli spalti: l’ex coach Boris Becker punta il dito contro i tifosi chiedendo rispetto

Sembrava dover essere la giornata di Roger Federer, arrivato a due match point dall’ennesimo titolo di Wimbledon, il 21° Slam della sua carriera, ma Novak Djokovic non è stato dello stesso avviso. Il campione serbo ha trionfato al quinto set della finale più lunga della storia dei Championships, durata 4 ore e 57 minuti. Una battaglia che ha reso ‘scontenti’ i tifosi inglesi, quasi tutti dalla parte dello svizzero, che non hanno esitato ha fischiare il successo di Djokovic.

Comportamento che non è piaciuto all’ex coach del serbo, Boris Becker, che ha chiesto più rispetto: “Federer è il più grande di tutti i tempi qui e ha il diritto di ricevere questo amore, ma dall’altra parte bisogna rispettare un po’ di più chi ha vinto questo torneo quattro volte. L’atteggiamento del pubblico è stata una molla per lottare nel quinto set. Novak si è un po’ seccato, ha dato qualche occhiataccia verso gli spalti, ma questo è il modo in cui lui si accende. Arrivi a un punto in cui sei un po’ frustrato ma si è gestito bene ed era mentalmente ben preparato. Djokovic ha rovinato la festa per Rafa e Roger, ma spero che l’anno prossimo, se si affronteranno di nuovo, il tifo sarà più equilibrato“.

Valuta questo articolo

Rating: 1.5/5. From 2 votes.
Please wait...
About Mirko Spadaro (16489 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery