Tour de France – Fabio Aru sorride dopo la crono di Pau: “non pretendo l’impossibile, ma…”

Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

Il corridore sardo ha parlato dopo la cronometro di Pau, conclusa al ventiseiesimo posto ad un minuto e quarantanove secondi da Alaphilippe

Prestazione discreta per Fabio Aru nella crono di Pau, valida come tredicesima tappa del Tour de France. Il corridore sardo chiude al ventiseiesimo posto in classifica, con un ritardo di un minuto e 49 secondi dal vincitore Julian Alaphilippe.

AFP/LaPresse

Buone sensazioni per l’alfiere dell’UAE Team Emirates, apparso soddisfatto ai microfoni di Rai Sport: “ho fatto fatica, ma va bene, sto cercando sensazioni e condizione dal momento che quest’anno ho potuto fare solo poche gare. Del resto se non si prova non si trova. Non mi son posto obiettivi specifici perché neanche io so come sto, ma sono qui per crescere e dare il massimo. Ci potranno essere giorni in cui pago, ma questo è lo sport, non posso pretendere l’impossibile. Se arriverò davanti andrà benissimo e se arriverò un po’ più dietro andrà bene lo stesso“.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
About Ernesto Branca (28919 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery