Mondiali di nuoto sincronizzato 2019 – Inattesa medaglia d’argento per l’Italia, azzurre seconde nell’highlight routine

AFP/LaPresse

Primo podio mondiale per l’Italia a squadre a Gwangju, le azzurre dell’highlight routine si piazzano al secondo posto dietro l’Ucraina

Una medaglia tanto inattesa quanto spettacolare, ottenuta dalle sincronette dell’highlight routine, riuscite ad ottenere un argento davvero prezioso. Primo podio a squadre per la nazionale italiana ai Mondiali di nuoto sincronizzato di Gwangju, che si piazza alle spalle dell’Ucraina sfruttando l’assenza di Russia, Cina e Giappone.

La squadra capeggiata da Beatrice Callegari totalizza il punteggio di 91.7333, ottenendo questi tre segmenti: 27.6000 nell’esecuzione, 36.9333 nell’impressione artistica e 27.2000 nelle difficoltà. Una routine, dal titolo ‘Dragone’, che ha incantato i giudici e il pubblico sugli spalti, in visibilio dopo la prestazione delle azzurre. La vittoria se l’aggiudica l’Ucraina con il totale di 94.5000 (esecuzione: 28.3000, impressione artistica: 38.0000, difficoltà: 28.2000), mentre la Spagna completa il podio con 91.1333 (esecuzione: 27.3000, impressione artistica: 36.5333, difficoltà: 27.3000).

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Ernesto Branca (28995 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery