Migranti: Agrigento, buste con polvere sparo e ogiva fucile per Patronaggio e gip Vella

Palermo, 17 lug. (AdnKronos) – Nuove minacce di morte all’indirizzo del Procuratore capo di Agrigento Luigi Patronaggio, e per la prima volta anche al gip Alessandra Vella. Due buste anonime, come apprende l’Adnkronos, sono arrivate al Palazzo di giustizia di Agrigento indirizzate ai due magistrati che si sono occupati del caso Sea watch. In particolare, a Patronaggio è stata indirizzata una busta contenente polvere da sparo e alla giudice per le indagini preliminari Alessandra Vella, che ha scarcerato la comandante Carola Rackete, l’ogiva di un fucile. Sul luogo sono intervenuti i Carabinieri che conducono l’indagine.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


FotoGallery