Un sorriso per scacciare i (vecchi) brutti pensieri, splendida l’autoironia di Acerbi: “qui tante palle, a me ne mancherebbe una…” [VIDEO]

Fabrizio Corradetti/LaPresse

Il difensore della Lazio ha scherzato sulla brutta esperienza avuta in passato, quando sconfisse il cancro ad un testicolo nel 2013

Francesco Acerbi è abituato a lottare, lo ha fatto nella sua vita e continua a farlo in campo, dove è riuscito a conquistare i tifosi della Lazio a forza di grandi prestazioni.

Fabrizio Corradetti/LaPresse

Un uomo tutto d’un pezzo, un leader e un gran lavoratore, che ha saputo affrontare le brutte esperienze sempre a testa alta e petto in fuori. Il cancro al testicolo sinistro diagnosticatogli nel 2013 è una di queste, un male sconfitto con tanta fatica per ben due volte, prima di abbatterlo definitivamente e… scherzarci su. Proprio così, Acerbi infatti ha mostrato la leggerezza con cui parla di quell’esperienza in un video postato sui social, che lo ritrae su un campo da tennis: “se mi interessa il tennis? Mi piace, ma sono una capra a giocare. Però noto che qui ci sono tante palle… e che a me ne mancherebbe una!“. E giù una risata, come quelle messe nell’eloquente didascalia: “nella vita si possono avere le palle anche avendone solo una“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Nella vita si può avere le palle anche avendone solo una 😂💪🏼 #Acerbi #Ace

Un post condiviso da Francesco Ace Acerbi (@francescoacerbi88) in data:

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Ernesto Branca (28995 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery