Golf – Il 76° Open d’Italia si arricchisce di una nuova stella: Justin Rose annuncia la sua presenza

LaPresse/EFE

Dopo Francesco Molinari e Olesen, anche Justin Rose, golfista numero 4 al mondo sarà tra i fuoriclasse del torneo delle Rolex Series European Tour in programma nel circolo romano dal 10 al 13 ottobre

Un altro campione in gara nel 76° Open d’Italia per un field che si preannuncia di altissimo profilo. Dopo le conferme di Francesco Molinari (numero 6 del world ranking) e Thorbjorn Olesen (campione in carica), anche l’inglese Justin Rose reciterà un ruolo da protagonista nella competizione. Il campione olimpico di Rio 2016, numero 4 mondiale, sarà una delle star del torneo delle Rolex Series dell’European Tour che verrà disputato all’Olgiata Golf Club di Roma dal 10 al 13 ottobre 2019.

Ancora un top player pronto a entusiasmare gli spettatori insieme a tanti altri interpreti di livello mondiale – con un field in continua evoluzione – che si contenderanno il montepremi da 7 milioni di dollari.

Il 76° Open d’Italia, l’evento clou del Progetto Ryder Cup 2022, verrà presentato ufficialmente in conferenza stampa il 30 settembre a Roma, alle ore 11.30 presso il Salone d’Onore del CONI. Prosegue intanto la vendita dei biglietti attraverso il circuito di vendita TicketOne (www.ticketone.it) e attraverso il sito ufficiale del torneo (www.openditaliagolf.eu).

ROSE TORNA ALL’OLGIATA DOPO 17 ANNI – Il britannico torna all’Olgiata a 17 anni di distanza, quando nella prima edizione dell’Open d’Italia ospitata dal circolo romano si impose Ian Poulter. Rose inseguirà il terzo titolo in carriera delle Rolex Series – dopo la doppietta nel Turkish Airlines 2017 e 2018 – per arricchire il suo straordinario palmares di un nuovo successo. “Sono entusiasta di tornare in Italia – le dichiarazioni del trentottenne inglese – e in particolare a Roma, una città davvero fantastica e un valore aggiunto per noi giocatori. La storia e la tradizione dell’Open d’Italia lo rendono un evento davvero speciale, tra i migliori del circuito europeo. È sempre bello tornare in Europa – ha aggiunto Rose – e sarà esaltante rigiocare all’Olgiata tanti anni dopo in una fase diversa della mia carriera. I fan italiani sono fantastici, amano lo sport. Con l’edizione italiana della Ryder all’orizzonte e i recenti successi di Francesco Molinari, sarà una settimana fantastica in una delle città più iconiche al mondo”.

LE STAR DELLA RYDER CUP 2018 A ROMA – “Chicco” Molinari, Olesen e Rose sono tre degli artefici dell’euro-trionfo alla Ryder Cup 2018 di Parigi. Molinari è stato l’autentico trascinatore del team guidato dal danese Thomas Bjorn infilando cinque vittorie in altrettanti incontri (record europeo). All’Olgiata tutti e tre saranno tra i protagonisti di un torneo che si preannuncia spettacolare, in campo e fuori dalle corde. La FIG, in accordo con l’official advisor Infront, darà vita infatti a numerose iniziative ed attività per rendere ancora più coinvolgente la gara per gli appassionati e allo stesso tempo far scoprire la magia del golf a chi si avvicinerà a questo sport per la prima volta.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
About Mirko Spadaro (16510 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery